“Furla Series 4” – la partnership pluriennale Fondazione Furla e GAM

17
Andrea Bowers at GAM-Galleria d’Arte Moderna, Milan Courtesy Fondazione Furla. Photo Valentina

Fondazione Furla e Galleria d’Arte Moderna di Milano annunciano la partnership pluriennale per il progetto “Furla Series 4” con Andrea Bowers

MILANO – Fondazione Furla e GAM – Galleria d’Arte Moderna di Milano annunciano una partnership pluriennale che vedrà collaborare le due istituzioni per i prossimi appuntamenti del ciclo “Furla Series”, progetti espositivi a cadenza annuale in cui l’arte contemporanea dialogherà con gli spazi e la collezione del museo dal 15 settembre al 18 dicembre 2022.

Questo sodalizio, che consolida il percorso intrapreso nel 2021 con la mostra di Nairy Baghramian, conferma la volontà di farsi promotori di una forma di collaborazione tra pubblico e privato basata sulle sinergie istituzionali e su una progettualità condivisa.

Prossimo appuntamento di questa rinnovata collaborazione sarà una mostra personale di Andrea Bowers, a cura di Bruna Roccasalva. La mostra, la prima dedicata all’artista americana da un’istituzione italiana, offrirà uno spunto di riflessione su femminismo e autonomia corporea, con uno sguardo rivolto sia al presente sia alla nostra storia.

Andrea Bowers è un’artista e attivista americana la cui ricerca combina pratica estetica e impegno politico da una prospettiva femminista. Bowers impiega diversi mezzi espressivi, dal disegno al video, all’installazione al neon, mettendo assieme contenuti socialmente rilevanti con un approccio formale di forte impatto visivo. Il suo lavoro è il perfetto esempio di come l’arte possa, attraverso il potere estetico dei suoi linguaggi, veicolare messaggi socialmente importanti.

“Furla Series 4. Andrea Bowers” fa parte del ciclo Furla Series, il progetto che a partire dal 2017 vede Fondazione Furla impegnata nella realizzazione di mostre in collaborazione con importanti istituzioni d’arte italiane, con un programma tutto al femminile pensato per dare valore e visibilità al contributo fondamentale delle donne nella cultura contemporanea.