Gaming: FIFA videogame evergreen, Playstation consolle più richiesta

27

gaming

Alla viglia di Lucca Comics e nel pieno della stagione che porta al Natale, il mondo dei videogame pre-loved conferma il suo trend positivo (+29,6% vs 2021)

MILANO – L’autunno è la stagione in cui il mondo del gaming corre verso il Natale per vivere il suo momento più magico. Prima il Lucca Comics, l’ormai tradizionale evento in programma da venerdì 28 ottobre al 1° novembre, e poi la Milano Games Week dal 25 al 27 novembre, raduneranno gli appassionati del genere a caccia di tutte le novità in arrivo di un settore che, secondo gli ultimi dati pubblicati a marzo 2022 da IIDEA, l’associazione che riunisce i produttori di videogiochi in Italia, nel 2021 ha mosso nel nostro Paese un giro d’affari che supera i due miliardi e duecento milioni di euro, con una crescita del 2,9% rispetto l’anno precedente. Numeri che vengono confermati anche da Subito, piattaforma n.1 in Italia per vendere e comprare in modo sostenibile con oltre 13 milioni di utenti unici mensili*, in un’analisi del periodo tra il 1° settembre e il 15 ottobre di quest’anno che mostra una crescita del +29,6% del traffico nella categoria Console e Videogiochi.

Il boom dell’usato per questa categoria di prodotti, già testimoniato dall’Osservatorio Second Hand Economy** commissionato da Subito a BVA Doxa, che ha visto le console sul podio degli oggetti di elettronica più venduti del 2021, si riconferma come segnale dei tempi che corrono. Questo mercato infatti era cresciuto già durante la pandemia, quando a seguito della relativa scarsità di console nuove sul mercato, ha avvicinato perfino i più scettici alla second hand; persone che oggi guardano al mercato dell’usato anche come prima scelta senza dubbio incoraggiati dalla possibilità di risparmiare trovando console e videogames nuovi o poco utilizzati, ma anche di fare l’affare con chicche per gli appassionati di retrogaming. Anche la possibilità di rivolgersi all’usato potendo contare su un’esperienza degna dei migliori e-commerce ha aiutato la crescita di questo mercato dove, grazie a servizi come TuttoSubito, che permette di gestire spedizioni in sicurezza in tutta Italia attraverso il proprio smartphone comodamente dal divano di casa, spedire e ricevere beni di valore e poco ingombranti come i prodotti di elettronica di consumo diventa facile, veloce e sicuro. Non manca poi chi nel 2021 ha scelto la second hand e Subito per alleggerire l’impatto sull’ambiente che, solo per la categoria elettronica di cui fanno parte consolle e videogames, ha permesso di contribuire con un risparmio di 180.279 tonnellate di Co2 come si evince dallo studio “Second Hand Effect 2021” commissionato a IVL – Istituto di Ricerca Ambientale Svedese ***. Infatti, per ogni oggetto usato, è stato evitato lo smaltimento in discarica e la produzione del corrispettivo nuovo, con un importante risparmio di costi ambientali.

Top10 Console: è la PS4 la regina, perfetto compromesso tra qualità e budget

La Playstation è sempre la console che traina il settore, ma non è la PS5 la più richiesta dagli appassionati di videogames che hanno cercato su Subito tra il 1° settembre e il 15 ottobre (2° posto). Un dato che conferma il desiderio di trovare soluzioni più accessibili ma comunque di alta qualità. La regina delle ricerche è infatti PS4, ma nella classifica quello che colpisce la ricomparsa della più datata PS3, poco fuori Top 10. Riguardo alla concorrenza la Nintendo Switch consacra il suo successo (3°), mentre la Xbox di Microsoft compare solo al quinto posto. La vera sorpresa è la presenza al quarto posto di Sega Game Gear, ovvero una console portatile prodotta negli Anni ’90 e che fa gola agli amanti del genere Arcade. Altra curiosità fuori top 10, la presenza al 17° posto di Fanatec, brand di accessori per gli amanti dei giochi di auto da corsa, un genere che ha molti fan emuli degli eroi di F1 come Max Verstappen o Charles Leclerc, piuttosto che dei protagonisti del campionato mondiale di rally. Non molla la Wii (16°), che resta comunque un must per le famiglie con bambini ancora piccoli.

Top10 Videogames: comanda sempre Fifa, ma non tramonta la passione per i Pokemon

TOP 10 VIDEOGAMES 
FIFA 23 
POKEMON 
FLIPPER 
4 FIFA 22
5 ELDER RING
6 ZELDA
7 ARCADE
8 GRAN TURISMO 7
9 THE LAST OF US
10 SEKIRO

Parlando di videogame, la ricerca evidenzia il successo anche quest’anno di Fifa, arrivato alla versione 23. Il gioco per gli appassionati di calcio traina anche il mercato dell’usato, e per chi invece preferisce restare nel presente c’è anche l’alternativa di Fifa 22. Nella Top 10 però si evidenzia anche un altro “evergreen”, ovvero Pokemon: una parola richiesta da un pubblico che copre tutte le età, e che resta di attualità per chi utilizza consolle Nintendo.

Così come di attualità restano i giochi Arcade, adatti ai nostalgici ma non solo: il flipper, seppur in formato digitale, è un successo un po’ analogico nelle ricerche effettuate su Subito. Così come, più in generale, basta la parola “arcade” per andare a caccia di titoli che non sono mai stati dimenticati da chi arriva dagli Anni Novanta. Bene anche i dark fantasy come “Elder Ring” e il grande successo “The last of us”, non manca un classico titolo da corse come “Gran Turismo 7”.

6 consigli per l’acquisto della perfetta console usata

Che sia nuova o usata, l’acquisto di una console si basa su alcune semplici regole che possono rendere più semplice ottenere il prodotto perfetto per le proprie esigenze e aiutare ad orientarsi tra le migliaia di console disponibili ogni giorno su Subito:

Individuare quale dispositivo sia più adatto ai vostri preferiti, in considerazione delle esclusive che le case firmano con i produttori. Con un occhio anche alla qualità video, che può arrivare al 4K e adattarsi meglio a monitor e Tv, e alla capacità della scheda di memoria.
Sapere se si giocherà principalmente da soli o in compagnia, analizzando caratteristiche e piattaforme fornite dai produttori.
Decidere se optare per una console con lettore ottico oppure una che permette soltanto di effettuare download dei titoli nella memoria. Cosa che può far risparmiare denaro e spazio, a seconda del dispositivo scelto.
Quando si scelgono dispositivi per utilizzare videogiochi che richiedono caratteristiche specifiche di grafica o memoria, prestare attenzione alle immagini preferendo gli annunci che mostrano screenshot di software che ne dimostrano il corretto funzionamento e le caratteristiche principali, specialmente se la scelta si basa su scheda video o scheda madre.
Fare una ricerca paragonando diversi prodotti con le stesse caratteristiche per capire il giusto costo di ciò che si vuole acquistare.
Guardando alla sicurezza: scegliere sistemi di pagamento e spedizioni ufficiali come TuttoSubito che garantisce ogni fase della compravendita grazie alla protezione acquisti che trattiene il denaro per inviarlo al venditore solo dopo la conferma della ricezione dell’oggetto. Scegliere beni che consentono la spedizione integrata per concludere un affare in sicurezza, potendo monitorare lo stato della spedizione e seguire l’intero processo di compravendita.

*Fonte: Semrush & E-commerce ranking Casaleggio Associati – Classifica siti on line Aprile 2022.

** Fonte: Osservatorio Second Hand Economy 2021 condotto da BVA Doxa per Subito tra febbraio e marzo 2022 su un campione rappresentativo della popolazione italiana attraverso 1073 interviste CATI (Computer aided telephone Interviews) + 1001 interviste CAWI (Computer assisted web interviewing)

*** CAMPIONE E METODOLOGIA: la ricerca prende in considerazione solamente gli annunci pubblicati su Subito dagli utenti privati, mentre sono stati esclusi gli annunci pubblicati dalle aziende e relativi alle categorie servizi, animali e immobiliare. Tutti i dati d’impatto ambientale relativi agli annunci e alla gestione aziendale sono stati quindi inseriti nel calcolatore delle emissioni di anidride carbonica creato da IVL, permettendo la quantificazione dei potenziali effetti positivi sull’ambiente al netto delle emissioni aziendali. L’analisi del ciclo di vita è un metodo di ricerca scientificamente riconosciuto e utilizzato per calcolare l’impatto ambientale che si basa sull’assunzione che ogni prodotto usato venduto sostituisca la produzione di un prodotto equivalente nuovo e la gestione della dismissione del prodotto stesso. Per elaborare i dati di impatto ambientale relativi all’estrazione e alla produzione dei materiali e al processo di smaltimento, l’IVL ha creato una partizione dei materiali basata sulla composizione media degli oggetti presenti nelle diverse categorie della piattaforma. Ad esempio, un divano è mediamente formato da: 30% legno, 11% acciaio, 18% polipropilene, 20% poliuretano, 10% poliestere, 7% cotone, 3% pelle, 1% lana. Per ogni bene è stato calcolato l’impatto ambientale derivante dall’estrazione della materia prima, dalla lavorazione dei materiali di cui è composto e dal processo di dismissione. Successivamente il totale è stato comparato in chilogrammi equivalenti di diossido di carbonio (CO2e). Il valore attribuito all’oggetto è stato convertito in base alla composizione della partizione dei materiali e ad ogni partizione è stato associato un quantitativo di materiale (plastica, acciaio e alluminio) e di emissioni in chilogrammi di CO2e. Nel calcolo effettuato è stato tenuto conto anche dell’impatto ambientale che deriva dal trasporto degli oggetti tra venditore e compratore – con una stima per eccesso (molte compravendite avvengono in prossimità e con scambio a mano) di 44 km per annuncio. Inoltre, è stato preso in considerazione anche l’impatto ambientale negativo che deriva dalle attività svolte dall’azienda. Le voci considerate sono il consumo di energia elettrica dei server e degli uffici e gli spostamenti di lavoro. Il risultato finale è al netto degli impatti negativi aziendali.