Gelmini: “Gli oltre 200 miliardi del Pnrr appartengono a tutti gli italiani, in particolare ai nostri figli”

31

ROMA – “Ho sempre pensato che nella vita i grandi obiettivi si raggiungano a piccoli passi. Oggi però l’Italia è chiamata ad una prova di forza, di coraggio e di progettualità senza precedenti. Oggi il nostro Paese è chiamato a fare uno scatto in avanti per costruire un’Italia più moderna, più competitiva e all’altezza delle ambizioni dei più giovani. Gli oltre duecento miliardi del Piano nazionale di ripresa e resilienza appartengono a tutti gli italiani e in particolare ai nostri figli. Ed è per loro che dobbiamo cogliere l’opportunità del Recovery Fund per lavorare all’Italia di domani”.

Così la ministra per gli Affari regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini, che aggiunge: “Per vincere questa sfida però è fondamentale il coinvolgimento attivo dei territori. Regioni, Comuni e Province avranno un ruolo centrale nell’attuazione del Piano e farò in modo che vengano coinvolti in ogni fase. Duecento miliardi di euro sono un’occasione storica per il futuro dell’Italia e serve la collaborazione di tutti”.