Giornata Europea di commemorazione vittime Covid, la proposta di Lancini

EP Plenary session – Implementation of and follow-up to the EU framework for National Roma integration strategies

BRUXELLES – «L’emergenza Covid-19 si è manifestata come un evento di portata mondiale che ha segnato e sta segnando in maniera indelebile le nostre vite. Sono ormai migliaia le famiglie europee che a causa della pandemia hanno perso uno o più dei propri congiunti, senza neppure la consolazione di poterne celebrare le esequie o anche solo un breve momento di commiato.

A fronte di tale dolorosa situazione, ritengo che le istituzioni europee, da sempre impegnate nella costruzione di una memoria condivisa, debbano offrire ai cittadini, oltre a concreti sostegni di carattere economico per uscire dalla crisi, anche la possibilità di commemorare in maniera ufficiale le vittime della pandemia.

Ho scritto pertanto al Presidente del Parlamento Europeo per proporre l’istituzione di una “Giornata europea di commemorazione delle vittime del Covid-19”, un doveroso momento di riflessione che possa onorare le vittime e lenire il dolore delle famiglie. Una giornata che potrebbe costituire altresì un’appropriata occasione per sensibilizzare i cittadini, ed in particolare le giovani generazioni, con iniziative di sostegno alla ricerca in ambito medico-sanitario».

Lo dichiara in una nota Danilo Oscar Lancini, eurodeputato della Lega e membro della Commissione “Commercio Internazionale” (INTA) del Parlamento Europeo.