Gli spaghetti al cipollotto, ricetta e segreti in tv

spaghetti al cipollotto

Questa sera su Canale 5 nuovo appuntamento con la rubrica enogastronomica di Striscia la Notizia a cura di Paolo Marchi

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) la rubrica “Capolavori italiani in cucina” curata dal giornalista enogastronomico Paolo Marchi (fondatore nel 2005 insieme a Claudio Ceroni di Identità Golose) è dedicata agli spaghetti al cipollotto de Il Luogo di Aimo e Nadia Moroni, storici ristoratori milanesi. «È una ricetta capace di esaltare anche gli ingredienti più semplici: un equilibrio di sapori che ricorda l’Italia», commentano gli chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani che hanno avuto il compito di gestire un delicato passaggio generazionale in un ristorante che rappresenta una vera istituzione della cucina italiana.

Questa la loro ricetta realizzata per Striscia: «Tagliare i cipollotti a striscioline sottili. A parte tritare l’aglio, poi scaldare l’olio con l’alloro, quindi unire l’aglio e i cipollotti. Cuocere per circa 25 minuti, bagnando di tanto in tanto con poco brodo. Aggiungere sale e peperoncino, far riposare almeno un’ora il sugo ottenuto, dopodiché aggiungere cubetti di pomodoro pelato e poco brodo vegetale. Infine, aggiungere gli spaghetti cotti e amalgamare bene il tutto con prezzemolo e parmigiano. Servire in una fondina calda, completando con il basilico e un filo di olio extravergine d’oliva».

La ricetta completa del piatto cult de Il Luogo di Aimo e Nadia, così come le altre della rubrica di Paolo Marchi, è consultabile sul sito di Striscia la notizia (www.striscialanotizia.mediaset.it).

Credits foto Brambilla e Serrani