Gonella (WindTre): “Il settore delle telecomunicazioni è il principale abilitatore degli scenari di trasformazione digitale”

28

ROMA – “Il settore delle telecomunicazioni è il principale abilitatore degli scenari di trasformazione digitale. Senza il supporto fondamentale delle Tlc, il mondo del lavoro, la società e l’intero Paese nelle sue varie dimensioni, dalla scuola alla sanità, non avrebbero potuto operare adeguatamente durante e nel post pandemia”. Lo ha dichiarato Sergio Gonella, Director Culture, People Development & Talent Acquisition di WINDTRE, l’azienda guidata da Jeffrey Hedberg, nel corso di un’intervista rilasciata a Cliclavoro.it, portale web del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

“WINDTRE ha risposto a queste sfide puntando con grande determinazione sull’innovazione – ha spiegato il manager – trasformando in modo importante il modello operativo e i processi interni. Abbiamo varato ed esteso nel tempo piani di sviluppo e training, basati su oltre 70mila ore di formazione all’anno, a supporto dello sviluppo della leadership, del mindset digitale, dell’upskilling e del reskilling, con due poderosi progetti: “Empowering the Future”, collegato al Fondo Nuove Competenze, e “D Factor” un innovativo programma di Learning&Development, realizzato in partnership con la Business School del Politecnico di Milano”.

“I nostri sforzi – ha concluso Gonella – sono stati premiati da numerosi riconoscimenti importanti che confermano l’attenzione posta da WINDTRE sui processi di sviluppo e gestione delle persone: la certificazione Top Employers da parte del Top Employer Institute per tre anni di seguito, dal 2019 al 2021 e quelle “Top Job – Best Employer 2021” e “Italy’s Best Employers for Woman 2021”, da parte dell’Istituto Tedesco di Qualità ITQF, che ha sottolineato il nostro impegno per promuore un’effettiva parità di genere”.