Governo, Renzi a “La Stampa”: «Penso che Conte tornerà sui suoi passi»

62

ROMA – In un’intervista rilasciata a Daniel Verdù per “La Stampa”, il leader di Italia Viva Matteo Renzi spiega che potrebbe far cadere il governo se il premier Conte non revocherà la sua decisione di affidare a una task force la gestione del Recovery Fund: «Penso che tornerà sui suoi passi – afferma l’ex segretario del Pd – Conte ha lavorato per andare avanti durante la pandemia. E in alcune cose ha fatto meglio che in altre. Ma non si può accettare che in nome dell’emergenza, a 10 mesi dal suo insorgere, si arroghi tutti i poteri dello Stato per disporre di quei 200 miliardi. Non abbiamo mandato via Salvini per questo».

Renzi poi precisa che «questo non è un problema di poltrone, come mi è stato detto. Non posso accettarlo. Il meccanismo di discussione delle regole istituzionali non può essere compensato con un piccolo accordo. Italia Viva è un piccolo partito, ma noi siamo decisivi per il governo. Se Conte vuole pieni poteri come aveva chiesto Salvini, io dico di no. È un problema di rispetto delle regole. E in quel caso ritireremo il sostegno al governo».