Governo: Renzi, “Su sfida presidenzialismo noi ci siamo”

21

ROMA – “Se la maggioranza vorrà sfidarci sull’elezione diretta del presidente del consiglio, quello che noi abbiamo chiamato il sindaco di Italia, noi ci saremo. Il punto fondamentale è che, se c’è un’apertura sulle riforme costituzionali, un no a prescindere è sbagliato”.

E’ quanto ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi (foto), nelle dichiarazioni di voto alla fiducia al governo, in Senato.