Gravina: “Vialli persona splendida, lascia un vuoto incolmabile”

1

ROMA – “Sono profondamente addolorato. Ho sperato fino all’ultimo che riuscisse a compiere un altro miracolo, eppure mi conforta la certezza che quello che ha fatto per il calcio italiano e la maglia azzurra non sarà mai dimenticato. Senza giri di parole: Gianluca era una splendida persona e lascia un vuoto incolmabile, in Nazionale e in tutti coloro che ne hanno apprezzato le straordinarie qualità umane”.

A dirlo in una nota è il presidente della Figc, Gabriele Gravina (foto), a proposito della scomparsa di Gianluca Vialli, avvenuta oggi all’età di 58 anni.