Gualtieri: “Roma è più pulita, evitata crisi certa per i rifiuti”

83

ROMA – “Facciamo il bilancio del nostro piano di pulizia straordinaria. Ci sono tangibili miglioramenti in città, anche se restano criticità in diverse zone. Roma è più pulita di come l’abbiamo trovata, non ancora come merita”. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri durante la conferenza stampa sui rifiuti in Campidoglio. “L’impegno è stato decisivo per evitare una crisi che si sarebbe sicuramente determinata durante le feste per i problemi strutturali e per incremento della produzione dei rifiuti”, ha spiegato.

“La strada è ancora lunga, Roma merita l’eccellenza”, ha aggiunto il sindaco. Gualtieri annuncia un piano di breve, medio e lungo termine per rendere Roma pulita. Nella prima fase, di qui a 5 mesi, si punta a “consolidare, estendere e migliorare” i risultati del programma straordinario, “con risorse aggiuntive in bilancio”. Nella seconda, tra gli obiettivi c’è il potenziamento degli impianti esistenti e l’accesso ai fondi del Pnrr. Nella terza, entro 5 anni, si mira alla “chiusura del ciclo con nuovi impianti” e a “ridurre la Tari”. A chi gli ha chiesto se indicherà a breve un sito per la discarica di Roma, ha risposto affermativamente.