“Il calcio (non) è una cosa seria”, alla scoperta del libro de Gli Autogol

Dal 10 novembre nelle librerie il volume scritto dal trio comico pavese. Il loro rapporto con il calcio e i retroscena di alcuni protagonisti

Il calcio (non) è una cosa seriaDal 10 novembre è uscito in tutte le librerie e negli store digitali “Il calcio (non) è una cosa seria“, il nuovo libro de Gli Autogol edito da Piemme. Il trio comico pavese formato da Michele Negroni, Alessandro Iraci e Alessandro “Rollo” Trolli, festeggia così i primi 10 anni di carriera e unione. Una storia di amicizia, di confronto e determinazione, una passione chiamata calcio e il sogno poterla trasformare in un lavoro.

Il calcio (non) è una cosa seria, è il racconto dell’avventura di Michele, Alessandro e Rollo, dai banchi di scuola, passando per il teatro dell’oratorio, la prima esperienza in una piccola radio locale, fino ad arrivare a essere il trio comico calcistico più seguito in Italia, con una platea digitale da milioni di persone su tutte le piattaforme, e una trasmissione tutta loro su Radio 105.

Tra le pagine del libro c’è l’amore per il pallone, in tutte le sue forme, i retroscena dei loro video, gli aneddoti esilaranti e incidenti di percorso, ma anche gli incontri con i protagonisti. Le partite al campo dell’oratorio con Javier Zanetti, la hit musicale con il Papu Gómez, i filmati in cui hanno fatto recitare Del Piero e Immobile, l’incontro con gli Azzurri a Coverciano, Allegri e Buffon che ridono delle loro imitazioni: Gli Autogol ci avvicinano a un mondo che troppo spesso appare irraggiungibile e ci insegnano che sì, l’esasperazione intorno al calcio può risultare agghiaggiande (alla Antonio Conte), ma se vissuto con la giusta ironia il pallone rimane ancora il gioco più bello del mondo.

E proprio grazie alle parodie calcistiche e agli sketch scritte, girate e interpretate sempre in prima persona, che Gli Autogol occupano il secondo posto della classica Sensemakers di Prima Comunicazione, degli influencer più seguiti in Italia, davanti a loro solo Chiara Ferragni, e il terzo posto nella classifica dei video creator, con oltre 18,8 milioni di video views e 23,4 milioni di interazioni. Numeri sempre in aumento e che da gennaio 2020 a oggi, nonostante il lockdown e lo stop delle competizioni sportive, sono cresciuti esponenzialmente e che confermano l’affetto e l’apprezzamento del pubblico.

Durante quest’ultimo anno sono diversi i progetti su cui il trio ha lavorato e che ha regalato ai propri followers, tra questi “Autogol Cartoon”, cartoni animati che raccontano, sempre in chiave comica gli episodi legati al campionato, e lo sbarco sulla nuova piattaforma Twitch, con il format del fantacalcio, un appuntamento fisso, che ogni venerdì informa tutti ii fantallenatori.

Gli Autogol, In questi 10 anni di attività̀ sul web hanno condiviso con la fanbase una serie innumerevole di contenuti e hanno sviluppato dei format proprietari che ciclicamente ripropongono alla loro community che risulta ormai fidelizzata e affezionata. Grazie alla creatività e alla produzione di contenuti di alto livello, Gli Autogol vengono ingaggiati dalle aziende per promuovere progetti b2b, creando così brand content dedicati, video power by, social format brandizzati ad hoc, attività on field dedicate e video con brand content.

“Se non fosse esistito il calcio – dichiara il trio – forse non sarebbero nati gli Autogol. Eppure eccoci qui, distanziati socialmente, ma vicini sui social! Questo libro è il nostro modo per dimostrarvi che nulla è impossibile, nemmeno al tempo del Covid, neppure per tre ragazzi di provincia che sognavano di poter vivere di pallone. Non perdete mai di vista l’obiettivo, magari troverete Zanetti che vi aspetta per la partita a calcetto del mercoledì sera”.

Bio e I numeri social:

Il trio comico formato da Michele Negroni, Alessandro Iraci e Alessandro “Rollo” Trolli nasce nel 2008. Dopo gli esordi a Radio Ticino Pavia, le loro imitazioni e parodie diventano popolari grazie a YouTube. Sono stabilmente sul podio nelle classifiche dei video creator e dei web influencer più seguiti d’Italia. Dal giugno 2014 conducono ogni weekend il programma 105 Autogol su Radio 105. Sono stati ospiti fissi di diverse trasmissioni televisive, tra cui La Domenica Sportiva e Tiki Taka. Nel 2016 hanno pubblicato il loro primo libro: Storia Buffa dello sport.

  • Facebook: 2.066.000 follower, medie views a video 1.500.000, media reach video 4.000.000
  • Instagram: 3.200.000, media copertura a post 1.000.000, media views a story 450.000
  • Youtube: 1.940.000, media views a video 1.000.000
  • Youtube extra: 464.000
  • Twitch: 60 k, con una crescita del 37% negli ultimi 30 giorni