Il camoscio Ambrogino salvato nel Cras Stella del Nord in tv

23

Sarà con la mamma squalo e i tre gattini della Cucinotta tra i protagonisti della puntata di “Dalla parte degli animali” in onda il 1° maggio su Rete4

“Vi prego non sparate più, i bambini ve lo chiedono con tutto il cuore!”. Come resistere all’appello della piccola Stella che guarda negli occhi il camoscio Ambrogino al quale, causa una fucilata, è stata amputata una zampa. È uno dei momenti più toccanti nella prossima puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda su Rete4 alle 10 e 50, in replica la domenica alle 15.20 su La5 e il lunedì alle 15,30 sempre su Rete4: l’unico format pensato per dare un focolare e una famiglia a tutti gli animali che non hanno né l’uno né l’altra. In questa bella domenica di festa, vedremo le commoventi immagini di uno squalo femmina, una verdesca, sulla spiaggia di Sciacca, salvata con i suoi piccoli dalla guardia costiera. Maria Grazia Cucinotta ci farà conoscere i suoi tre mici speciali che sanno fare, con le fusa, un vero e proprio “massaggio mentale”.

Mentre Ambrogino, nonostante la brutta avventura, saltella nel recinto del Cras Stella del Nord, nello studio cascina verde come il mese di maggio appena cominciato, arrivano i cani, molto ben educati, di Cinopolis, una scuola milanese dove i quattrozampe imparano le buone maniere e a diventare dei buoni “cittadini”. Bravissime sono state le donne di Sciacca che hanno segnalato alla guardia costiera la presenza di una mamma verdesca in procinto di “partorire”: mamma squalo e squaletti prontamente restituiti alle onde. Educatissimi sono sicuramente i gatti di Maria Grazia Cucinotta, che si presentano uno per uno, con un miao: Bruno, nero, l’anziano di casa, Angelino, gattino fragile, coccolatissimo, e Rita, la principessa di casa.

Come in ogni puntata, tante le adozioni possibili. Cominciamo dai cani, i più numerosi. Orso, cagnolone di quattro anni, Enzo, cucciolino di due mesi, bianco come la neve, Arti, il cane più allegro che c’è e poi Maggy, simpaticissima e coccolosa. Se preferite un gatto, per voi, Duchessa, una fuoriclasse, bella come l’omonima aristogatta parigina del film di Disney. Cerca casa anche una caprettina tibetana dagli occhi azzurri: Stem. Imperdibile l’adozione live, con l’incontro tra Charlie e la sua nuova famiglia che da poco ha perduto il suo beniamino. Un momento emozionante.

Tocca a Lucky-avatar, che dedicherà la sua enciclopedica attenzione a un animale del mare misterioso e affascinante: il capodoglio. L’Sos animale scomparso questa volta parte da Raffaella che cerca il suo bel cane lupo Irke. Segno particolare: la coda spelacchiata in un punto. Si è perduto a Minerbio in provincia di Bologna. Occhi aperti!

“Dalla parte degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. E’ una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).