“Il Cinema in Piazza”: il programma dal 16 al 20 giugno con Carlo Verdone, Enrico Vanzina, Mario Martone e tanti altri

72

ROMA – Prosegue l’intensa programmazione della settima edizione de “Il Cinema in Piazza”, la rassegna curata dall’Associazione Piccolo America che ogni estate anima le notti stellate di Roma con proiezioni e incontri capaci di trasmettere la bellezza del cinema a un pubblico eterogeneo. Fino al 1° agosto, tre suggestivi spazi della Capitale (la storica sede di piazza San Cosimato a Trastevere, il parco della Cervelletta a Tor Sapienza e la nuova location nel Parco di Monte Ciocci a Valle Aurelia) ospitano decine di titoli capaci di abbracciare sensibilità diverse e di portare per mano gli spettatori nel magico mondo della Settima Arte.

Quest’anno più che mai, “Il Cinema in Piazza” vuole offrire al suo pubblico la possibilità di un ritorno all’incontro, opponendosi al distanziamento sociale pur mantenendo quello fisico, cercando di sanare quella profonda ferita che la pandemia ha inferto – e ancora sta infliggendo – alla nostra società. Tempo dunque di ritorno, seppure con le doverose precauzioni, alla vita e alla cultura, grazie a una programmazione curata e multiforme, capace di diventare ogni anno più matura e qualitativamente significativa, e che in questo 2021 prende anche una forte caratterizzazione volta al dibattito su temi politici e sociali.

Evento cardine della settimana è l’inaugurazione del terzo grande schermo de “Il Cinema in Piazza”, al Parco di Monte Ciocci a Valle Aurelia, nel luogo in cui Ettore Scola girò “Brutti, sporchi e cattivi”. A tagliare simbolicamente il nastro sarà sabato 19 giugno uno storico amico del Piccolo America, Carlo Verdone, che presenterà proprio “Brutti, sporchi e cattivi” di Ettore Scola in omaggio a Nino Manfredi. Il giorno successivo, domenica 20 giugno, un altro grande ospite al Parco di Monte Ciocci: Enrico Vanzina, che introduce la visione di “Febbre da Cavallo – La Mandrakata” del fratello Carlo Vanzina: un omaggio al regista e al grande Gigi Proietti.

Mercoledì 16 giugno invece, sullo schermo di Trastevere, Mario Martone presenta il suo film-opera “La Traviata”, rielaborazione del capolavoro verdiano diretta dal regista in quest’anno pandemico. Prima della proiezione, il regista dialogherà con la scrittrice e autrice Michela Murgia. Al parco della Cervelletta verrà invece proiettato “Riff-Raff – Meglio perderli che trovarli”, film del grande maestro britannico Ken Loach (1991, 95 min) in cui Stevie, un giovane operaio di Glasgow uscito dal carcere, trova lavoro in uno dei tanti cantieri proliferati nella Londra della restaurazione economica dell’ultimo governo Thatcher. Qui incontra un piccolo mondo disperato e ridanciano, volgare e capace al tempo stesso di gesti di solidarietà.

Giovedì 17 giugno a piazza San Cosimato Medici senza frontiere presenta “Egoisti” di Stéphane Santini e Géraldine Andre (2021, 56 min), film documentario realizzato da Aftermedia in collaborazione con MSF e con la voce narrante di Stefano Accorsi che offre un punto di vista diverso sull’azione umanitaria, attraverso le persone che ne fanno una scelta di vita, tra l’“egoismo” di seguire quella scelta e una vita proiettata verso gli altri. Alla proiezione seguirà un dibattito con Corrado Formigli, giornalista e conduttore di Piazzapulita (La7) e Concetta Feo, psicologa di MSF. A Tor Sapienza sarà invece proiettata “Alice nelle città” (1974, 113 min) del cineasta tedesco Orso d’Oro alla carriera alla Berlinale 2015 Wim Wenders, al quale “Il Cinema in Piazza” dedica una retrospettiva: Philip Winter, un fotografo tormentato, ritorna a New York dopo quattro settimane di reportage fotografici dedicati allo studio dei paesaggi nordamericani, e si mette alla ricerca dei nonni di un bambino lasciato alle sue cure.

Venerdì 18 giugno a piazza San Cosimato Antonietta de Lillo e Daniele Vicari, con cast e troupe, presenteranno “Il resto di niente” di Antonietta de Lillo (2004, 103 min), intenso film drammatico e storico tratto dal romanzo di Enzo Striano e ambientato nella Napoli di fine 1700, dove la protagonista Eleonora Pimentel De Fonseca, ragazza nobile portoghese, si ribella alle tradizioni della società e, insieme ad altri giovani aristocratici, si fa voce della rivoluzione partenopea del 1799 battendosi per gli ideali di uguaglianza, libertà e fraternità. Al Parco della Cervelletta sarà proiettato “Terra e libertà” di Ken Loach (1995, 109 min): un giovane inglese, David Carr, operaio disoccupato, iscritto al partito comunista, s’imbarca per la Spagna e si arruola per combattere contro i franchisti. In Aragona, davanti alle trincee del generale Franco, David entra in una compagnia comandata da Lawrence, dove fa amicizia con un francese, un italiano e un irlandese.

Sabato 19 giugno a Trastevere spazio ai film di animazione con un cult del genere, “Il Re Leone” di Walt Disney (1994, 88 min). A Tor Sapienza invece proseguirà la retrospettiva dedicata a Wim Wenders con “Falso Movimento” (1975, 103 min): Wilhelm Meister lascia il paese per conoscere la Germania e diventare uno scrittore. Lungo la strada, il giovane fa una serie di incontri, ma il suo viaggio verso sud termina in solitaria sulla Zugspitze. A Valle Aurelia, come anticipato, sarà inaugurato lo schermo nel Parco di Monte Ciocci con Carlo Verdone che presenterà “Brutti, sporchi e cattivi” di Ettore Scola (1976, 115 min) in omaggio a Nino Manfredi. L’incontro sarà moderato da Francesco Zippel.

Domenica 20 giugno la settimana de “Il Cinema in Piazza” a Valle Aurelia si conclude con Enrico Vanzina, che presenta “Febbre da Cavallo – La Mandrakata” di Carlo Vanzina (2002, 104 min), un omaggio a Gigi Proietti e Carlo Vanzina. Modera l’incontro il critico cinematografico Francesco Alò.

A Trastevere invece si proietta “Magnifica presenza” di Ferzan Ozpetek (2012, 105 min), film dove il giovane Pietro (Elio Germano), trasferitosi a Roma per inseguire il sogno di fare l’attore, scopre di vivere in una casa infestata da fantasmi. Alla Cervelletta invece prosegue la visione della saga del maghetto più famoso del mondo con “Harry Potter e la camera dei segreti” di Chris Columbus (2002, 161 min).

Il Cinema in Piazza si svolge sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento europeo e sotto il patrocinio del Ministero della Cultura, con il sostegno della Regione Lazio, Lazio Innova, dell’Ente Regionale RomaNatura e con il patrocinio di Roma Capitale e del Municipio I. Tutta l’iniziativa è resa possibile grazie al supporto del main sponsor BNL Gruppo BNP Paribas e di Iberdrola, nonché con il contributo di Poste Italiane, Camera di Commercio, Asilo Savoia, Otto per Mille della Chiesa Valdese e Fai Cisl.

Confronti è il media partner dell’edizione 2021, RomaToday il local media partner e RadioRock il radio partner. La rassegna è possibile anche grazie a Medici Senza Frontiere, Charity Partner dell’evento, e a CSC – Cineteca Nazionale, D-vision, Pulse e Prenotaunposto.it, partner tecnici. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania e l’Istituto Giapponese di Cultura.

Tutte le proiezioni e gli incontri sono ad accesso libero fino a esaurimento posti e solo su prenotazione tramite registrazione su www.prenotaunposto.it/ilcinemainpiazza. Sul sito si potrà prenotare la propria “piazzola” dove sarà possibile partecipare alle serate con cuscini, teli e sedute portati da casa, nel rispetto delle norme anti-coronavirus.

IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA

INCONTRI E PROIEZIONI A PIAZZA SAN COSIMATO (TRASTEVERE)

Mercoledì 16 giugno ore 21.15: Mario Martone presenta “La Traviata” di Mario Martone (2021, 120 min). Modera Michela Murgia.

Giovedì 17 giugno ore 21.15: Medici Senza Frontiere presentano “Egoisti” di Stéphane Santini e Géraldine Andre (2021, 56 min). Una collaborazione MSF e Aftermedia.

Venerdì 18 giugno ore 21.15: Antonietta de Lillo e Daniele Vicari, cast e troupe, presentano “Il resto di niente” di Antonietta de Lillo (2004, 103 min).

Sabato 19 giugno ore 21.15: proiezione di “Il Re Leone” di Walt Disney (1994, 88 min).

Domenica 20 giugno ore 21.15: proiezione di “Magnifica presenza” di Ferzan Ozpetek (2012, 105 min).

INCONTRI E PROIEZIONI AL PARCO DELLA CERVELLETTA (TOR SAPIENZA)

Mercoledì 16 giugno ore 21.15: proiezione di “Riff-Raff – Meglio perderli che trovarli” di Ken Loach (1991, 95 min).

Giovedì 17 giugno ore 21.15: proiezione di “Alice nelle città” di Wim Wenders (1974, 113 min).

Venerdì 18 giugno ore 21.15: proiezione di “Terra e libertà” di Ken Loach (1995, 109 min).

Sabato 19 giugno ore 21.15: proiezione di “Falso Movimento” di Wim Wenders (1975, 103 min)

Domenica 20 giugno ore 21.15: proiezione di “Harry Potter e la camera dei segreti” di Chris Columbus (2002, 161 min).

INCONTRI E PROIEZIONI AL PARCO MONTE CIOCCI (VALLE AURELIA)

Sabato 19 giugno ore 21.15: Carlo Verdone presenta “Brutti, sporchi e cattivi” di Ettore Scola

(1976, 115 min) – Omaggio a Nino Manfredi. Modera Francesco Zippel.

Domenica 20 giugno ore 21.15: Enrico Vanzina presenta “Febbre da Cavallo – La Mandrakata” di Carlo Vanzina (2002, 104 min) – Omaggio a Gigi Proietti e Carlo Vanzina. Modera Francesco Alò