‘Il mare dei miracoli’, documentario suoi luoghi di San Pietro: ecco quando

il mare dei miracoli

Il 29 giugno su Tv2000 in seconda serata un documentario tra passato, fonti bibliche e presente in occasione della festa dei Santi Pietro e Paolo

ROMA – In occasione della festa dei Santi Pietro e Paolo, lunedì 29 giugno in seconda serata, Tv2000 (canale 28 e 157 Sky) trasmette il documentario ‘Il mare dei miracoli’, a cura della corrispondente da Gerusalemme del Tg2000 Alessandra Buzzetti, che tra passato, fonti bibliche e presente, dalla Terrasanta a Roma, passando per Tabgha, Naim e Tel Aviv, ripercorre le tappe della predicazione di san Pietro prima dell’arrivo a Roma.

Il mare dei miracoli è il Mare di Galilea, il luogo dove Gesù ha preso dimora per iniziare la sua missione, il luogo dove ha compiuto quasi tutte le sue guarigioni prodigiose. Perché proprio lì e come si distingue Gesù tra i tanti medici guaritori che percorrevano l’antica via maris? Lo racconta padre Frederic Manns, biblista francescano, in viaggio che da Cafarnao, la città di Gesù, passa per Tabgha, Naim, il villaggio della resurrezione della vedova e si conclude a Jaffa, nell’antico porto romano che oggi si affaccia sui grattacieli di Tel Aviv. Qui San Pietro ha compiuto i suoi miracoli prima di imbarcarsi per Roma. Ad ogni tappa “biblica” segue una storia che ne racconta l’esperienza di chi oggi vive in Terrasanta.

A Tabgha, ai piedi delle sette sorgenti, termali, le stesse dei tempi di Gesù, suor Emanuela Verdecchia, direttore dell’ospedale italiano di Haifa racconta la storia della sua lunga missione tra i malati e i tempi di pandemia; a Burqin, villaggio del miracolo dei dieci lebbrosi, nei Territori palestinesi, l’incontro con l’ultima famiglia cattolica rimasta nel paese ora tutto musulmano; a Betlemme, una coppia che ha perso una figlia nel conflitto racconta come hanno fatto a perdonare i nemici e diventare protagonisti del dialogo tra israeliani e palestinesi.