Il tasso di occupazione sale ancora e raggiunge il 59,4%: soddisfatto Colletti (M5S)

19

ROMA – “Il tasso di occupazione è salito ancora e ha raggiunto il 59,4%, più 0,1 punti percentuali rispetto a ottobre 2019. In numeri assoluti abbiamo registrato 41mila posti di lavoro in più. Un ottimo dato in quanto si tratta del valore più alto registrato dall’inizio delle serie storiche, avviate nel 1997” sono le parole del deputato (M5S) Andrea Colletti a seguito della pubblicazione dei dati sull’occupazione dell’Istat.

“Dati positivi dell’occupazione femminile, ma, soprattutto, lasciano ben sperare i dati positivi sui 25-34enni e gli ultracinquantenni. Ottimo anche il dato che conferma l’aumento di contratti stabili (+67mila) a scapito di quelli a termine. Anche il dato di chi cerca lavoro (+0,5) è un dato positivo che ci fa capire come sia tornata in questo Paese la speranza, chi conosce il valore di questo dato sa bene cosa intendo” sottolinea Colletti.

“Questi dati confermano nei fatti i risultati positivi che questo Governo sta ottenendo in campo economico, soprattutto sul versante occupazionale. Il Governo ha dimostrato come i provvedimenti – tanto criticati dalle opposizioni – stanno portando benefici sopra ogni aspettativa. L’impegno della maggioranza è di proseguire su questa strada volta alla crescita economica, allo sviluppo sostenibile e all’equità”, conclude Colletti.