Immigrazione, Fico: “L’Ue deve fare di più, i flussi sono un’opportunità”

12

LAMPEDUSA – “Oggi ricordiamo qui chi è morto in mare e ricordiamo quanto la comunità di Lampedusa sia una comunità accogliente e importante per il nostro Paese. L’Europa deve fare di più sul fronte dei flussi migratori, bisogna superare il concetto di Paese di primo approdo e far sì che ci sia una regolamentazione dei flussi da parte di tutta Europa con corridoi umanitari e una diversa legislazione al riguardo a livello europeo e italiano. Con il superamento definitivo della legge Bossi-Fini”.

Così il presidente della Camera Roberto Fico da Lampedusa, dove ha partecipato alla cerimonia in ricordo della strage del 3 ottobre 2013 quando morirono 368 migranti in un naufragio. “Deve vincere un’Europa comunità, non un’Europa sul modello Orban, altrimenti i problemi aumentano. I flussi migratori non sono un’emergenza, fanno parte della nostra vita e della società in maniera strutturale. Esistevano prima, esistono adesso ed esisteranno dopo. Dunque vanno gestiti perché sono anche una grande opportunità”, ha aggiunto.