Imprese balneari, Centinaio: “Ora confronto con l’Europa per uscire dalla Bolkestein”

CARRARA – “Sto lavorando con le regioni e con i comuni: presto sarà aperto il tavolo tecnico per la soluzione dei canoni cosiddetti pertinenziali e la riforma dell’intero settore. Sono convinto che i risultati finora ottenuti siano stati il frutto della condivisione della volontà del governo con quella delle altre forze politiche presenti in Parlamento. Ora dobbiamo confrontarci con l’Europa: l’obiettivo è l’uscita dalla direttiva servizi”. Lo ha dichiarato il ministro Gian Marco Centinaio, intervenendo oggi ai lavori della presidenza nazionale di CNA Balneari, tenuta a Marina di Carrara nell’ambito della fiera “Balnearia”.

“Esprimiamo vivo apprezzamento per la posizione del ministro Centinaio – si legge in un comunicato di CNA Balneari – la sua è la nostra posizione, all’inizio isolata ma sostenuta da sempre con fermezza. La nostra determinazione ha condotto la categoria al raggiungimento di importanti risultati. Ora, come ha sottolineato il ministro, l’obiettivo è quello di portare i balneari fuori dalle secche e dall’incertezza in cui li ha spinti la cosiddetta direttiva Bolkestein per arrivare a una riforma completa del settore, a cominciare dalla sua disciplina giuridica”.