Infiorata storica di Roma 2018, il programma

Infiorata storica di Roma 2018ROMA – Venerdì 29 giugno si terrà l’VIII Edizione dell’Infiorata storica di Roma in occasione della festa patronale dei SS. Pietro e Paolo. Evento realizzato con il Patrocinio di Regione Lazio e Municipio Roma I Centro. Da Via della Conciliazione fino all’ingresso di Piazza San Pietro in Piazza Pio XII i maestri infioratori realizzeranno 15 quadri d’arte sacra con i petali dei fiori. Una festa storica nata nella prima metà del XVII secolo da un’idea di Gian Lorenzo Bernini e che conserva intatta ancora oggi la sua bellezza nel tripudio di colori e nell’esaltazione dell’arte.

Fedeli e visitatori potranno ammirare la bellezza variopinta di un’antica celebrazione caratterizzata dall’esposizione di quadri realizzati con petali di fiori freschi, fiori secchi, trucioli di legno e altri materiali naturali: una vera e propria mostra a cielo aperto di fronte alla Basilica di San Pietro, che accompagnerà i fedeli durante la Santa Messa e l’Angelus recitato da Papa Francesco.

Dalle ore 18 del pomeriggio di giovedì 28 giugno gli infioratori provenienti da tutta Italia lavoreranno per l’intera notte alla realizzazione dei quadri, per presentare ai visitatori tutta la bellezza dei tappeti floreali ultimati per le ore 9 del mattino, quando la manifestazione sarà ufficialmente inaugurata.

L’infiorata storica di Roma organizzata dalla Pro Loco Roma Capitale per la prima volta diventerà l’infiorata delle Pro Loco d’Italia grazie al coinvolgimento dell’UNPLI, l’Unione Nazionale Pro Loco Italiane e vedrà protagoniste le associazioni di promozione turistica di Piccoli Comuni di 15 diverse Regioni.

L’iniziativa ha l’intento di mostrare le diversificate esperienze artistiche di tappeti di Arte Effimera, di difenderne la secolare tradizione e promuoverne la peculiarità nel mondo. Una meravigliosa kermesse da non perdere.

La Pro Loco di Roma Capitale è membro del Consorzio Tiberina dal 2011, mentre l’UNPLI era già fra i Consorziati Fondatori nel 2008.

La Pro Loco di Roma Capitale ha anche sottoscritto il “Contratto di Fiume” del Tevere a Roma di cui a https://www.comune.roma.it/web/it/municipio-i-progetti.page?contentId=PRG134159, con una “scheda progetto” del Programma d’Azione che punta a creare una rete di solidarietà ecologica monte-valle, che “protegga Roma” coinvolgendo il mondo delle Pro Loco della regione Tiberina (il bacino idrografico del Tevere) in azioni di sensibilizzazione e vigilanza ambientale.

Dai numerosi Concessionari membri del Consorzio Tiberina, sottoscrittori del “Contratto di Fiume”, molteplici nuove iniziative nel 2018, incluse nel “Contratto” stesso, compresi momenti di dibattito e sensibilizzazione sul fiume. Info in prossimi comunicati.

Domenica 1 luglio reportage sul Tevere a Roma alle ore 7.10 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/, con repliche successive e archivio on-line tramite podcast.