Insulti sessisti a Lucia Azzolina: “Nessuna donna dovrà mai più leggere commenti così infimi”

ROMA – La ministra dell’istruzione Lucia Azzolina ha deciso di pubblicare sulla sua pagina Facebook gli insulti sessisti ricevuti negli ultimi tempi, al fine di denunciare pubblicamente tale situazione.

“Nessuna donna dovrà mai più leggere commenti così infimi, subire attacchi volgari e abietti come questi – scrive la Azzolina – È e sarà la mia battaglia. E la faremo a scuola. Educando le nuove generazioni al rispetto dell’altro, uomo o donna che sia, al pensiero critico, allo scambio di idee fatto con i contenuti e non con la volgarità. Provo molta pena per chi si esprime in questo modo e per chi alimenta questo tipo di reazione, parlando solo alla pancia e mai alla testa delle persone. È un sistema che va combattuto ed è lapalissiano che la scuola sia il naturale antidoto”.