Italia “Paese dell’Anno”, Renzi: “Nessuno oggi ammette che avevamo ragione noi”

82

ROMA – “Un anno fa chiedevamo una svolta su emergenza, economia, metodo di lavoro. Fummo attaccati mediaticamente, accusati di pensare alle poltrone, aggrediti per aver aperto una crisi al buio. Oggi l’Italia è considerata “Il Paese dell’Anno”. Eppure nessuno oggi vuole ricordare il dicembre 2020. Nessuno oggi ammette che avevamo ragione noi. Ma va bene lo stesso, ne valeva comunque la pena”.

Lo afferma su Facebook il leader di Italia Viva, Matteo Renzi.