Kaiserschmarren (omelette con mirtilli rossi): la ricetta

Preparato con ingredienti semplici e genuini, é un dolce ideale per una merenda casalinga, accompagnato da composta di mirtilli rossi

kaiserschmarren

Le restrizioni legate all’emergenza Coronavirus ci hanno costretti a sperimentare scenari completamenti nuovi e ad affrontare situazioni del tutto inedite. In attesa che tutto torni alla normalità non ci resta che viaggiarecon il gusto e con la fantasia mentre le strutture stanno prendendo tutte le precauzioni previste in ottemperanza delle severe norme per permetterci, non appena possibile, di viaggiare in tutta sicurezza.

Grazie alla cucina, per esempio, possiamo raggiungere “virtualmente” alcune bellissime regioni e ricreare in casa nostra i profumi e i sapori tipici di quei luoghi. Rimanere connessi e combattere l’isolamento grazie al cibo è anche un buon modo per tenere impegnata la mente e allontanare lo stress da “isolamento”. Ecco una ricetta che con la fantasia ci porta dritti in Alto Adige:  il Kaiserschmarren della Val Ridanna.

Il suo nome potrebbe incutere timore ma non c’è niente più dolce e rassicurante del Kaiserschmarren, “la frittata dell’Imperatore”, tipica specialità austriaca diffusa in tutte le località tirolesi e altoatesine e ovviamente protagonista dei menu della Val Ridanna, suggestiva vallata che parte da Vipiteno e arriva a Masseria, distendendosi per circa 18 km. Del resto, si prepara con ingredienti semplici e genuini (latte, uova, farina, burro), tipici delle malghe e dei rifugi di montagna, che sono presenti a decine in questa vallata situata nella parte meridionale del Tirolo, proprio al confine con l’Austria. Questo dolce originale è l’ideale per una sostanziosa merenda casalinga, accompagnato da composta di mirtilli rossi o di prugne oppure da frutta fresca come amano servirlo da quelle parti.

Ingredienti per 2 persone

  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 70 g di farina
  • 150 g di latte
  • 1 cucchiaio di uvetta sultanina
  • grappa
  • zucchero a velo
  • burro

Preparazione

  • Iniziate sciacquando l’uvetta e mettetela a bagno in una tazzina con la grappa.
  • Separate i tuorli dagli albumi. In una ciotola capiente sbattete i tuorli con lo zucchero, unite la farina e il latte e mescolate bene, possibilmente con una frusta, per evitare il formarsi di grumi.
  • Montate a neve ben ferma gli albumi e uniteli con delicatezza alla pastella.
  • Versate una noce di burro in una padella, fatelo sciogliere e versate il composto, che cospargerete con le uvette, ben strizzate.
  • Fate cuocere per diversi minuti dopodiché tagliatelo in 4 spicchi e fare cuocere anche dall’altro lato.
  • A cottura ultimata sminuzzate il dolce e fatelo saltare con un’altra noce di burro e un po’ di zucchero a velo per farlo caramellare leggermente.
  • Servite cospargendo con altro zucchero a velo e accompagnando il Kaiserschmarren con frutta fresca oppure con composta di mirtilli rossi o di prugne.