La Regione Lazio rimborsa le famiglie per i libri di testo, Zingaretti: “La scuola è un diritto, non un lusso”

17

ZingarettiROMA – “La Regione Lazio ha deciso di rimborsare le famiglie con redditi fino a 30.000 euro le spese per i libri di testo. Fino a 200 euro per le superiori e 150 per le medie. Lo facciamo perché il caro libri è un problema enorme, soprattutto in una fase di grande difficoltà per tantissime famiglie, tra caro bollette e inflazione. Il rischio è che a pagare la crisi più di tutti siano, ancora una volta, le ragazze e i ragazzi, perché le famiglie non ce la fanno a mantenerli agli studi. È quindi proprio qui, negli anni della scuola, che nascono gran parte delle disuguaglianze e delle ingiustizie che indeboliscono l’Italia”.

Lo afferma il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, ex segretario nazionale del Pd. “Lottare in modo concreto contro le disuguaglianze significa sostenere i giovani che hanno il diritto di formarsi e costruire le basi del loro futuro. Proprio come indica la nostra Costituzione. La scuola è un diritto, non un lusso. Nel Lazio alle parole seguono i fatti”, conclude.