“Lampadino e Caramella nel MagiRegno degli Zampa” in prima tv su Rai Yoyo
 dal 29 marzo

ROMA – “Lampadino e Caramella nel MagiRegno degli Zampa”, un cartone animato rivoluzionario per metodologia, inclusivo e senza barriere, il primo e unico rivolto a tutti i bambini, con o senza deficit sensoriali, prodotto da Rai Ragazzi e dalla società romana Animundi, sarà in prima visione tv su Rai Yoyo da domenica 29 marzo tutti i giorni alle 16,50 con un doppio episodio.

“Anche e soprattutto in un periodo di emergenza come questo, il tema dell’inclusione è essenziale, per essere vicini come servizio pubblico ai bambini che devono affrontare maggiori difficoltà e alle loro famiglie”, afferma Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi. “Il punto di forza della serie animata Lampadino e Caramella è che il programma è rivolto a tutti, per promuovere l’inclusività e lo scambio di esperienze sin dai primi anni di vita”.

Personaggi, forme, colori, parole, musica e ritmo sono costruiti per adattarsi alla diversa sensibilità e ai diversi livelli di competenza di ogni bambino tra i 2 e i 6 anni, così da promuovere momenti di condivisione che educhino al rispetto dell’altro, ciascuno con le proprie differenze.

In collaborazione con Rai Ragazzi, la società di produzione romana Animundi ha ideato e codificato con la consulenza di un pool di esperti – insegnanti, educatori, psicologi, medici – un metodo di lavorazione altamente innovativo, il “Cartoon Able”, realizzando un prodotto che ha richiesto oltre due anni di lavoro e che alla finalità ludica unisce una componente dal forte impatto sociale, pensata per promuovere l’inclusività fin dai primi anni di vita, favorendo lo scambio tra i piccoli spettatori, che impareranno ad accogliere con naturalezza la diversità di ciascuno e a praticare con disinvoltura linguaggi diversi.

Unica al mondo, la tecnica del Cartoon Able prevede uno schema ben preciso: un linguaggio chiaro con tempi narrativi calibrati e ritmo versatile, uno stile di animazione fruibile da tutti, una voce narrante, proprio come un’audioguida, e un commento sonoro armonizzati al contesto per le parti prive di dialogo (a vantaggio dei bambini ciechi o ipovedenti), sottotitoli con specifica sintassi e traduzione simultanea nella Lingua Italiana dei Segni (LIS), con attori in costume che recitano in live- action inseriti in un fumetto (a vantaggio di bambini sordi). Le forme, la grafica e l’utilizzo dei colori, rispettano criteri di percezione particolari in conformità anche con le recenti ricerche delle discipline neuroestetiche che attribuiscono alle forme curve e a uno studiato accostamento dei colori una riduzione del livello di ansia e l’attivazione delle aree del cervello legate al piacere. Anche gli effetti sonori e le musiche sono tali da non risultare invasivi o fastidiosi per qualsiasi spettatore (a vantaggio dei bambini autistici).

La serie si sviluppa in venti episodi da sei minuti ciascuno e narra le avventure di due simpatici fratellini – Lampadino e Caramella – e dei loro amici animali, incontrati nel MagiRegno degli Zampa, il luogo fantastico a cui i bambini hanno accesso grazie ad una formula magica. Storie semplici ma non banali, dai fini formativi e talvolta ispirate a temi attuali, raccontate in modo sorprendentemente nuovo, ricorrendo a codici comunicativi e a linguaggi del tutto inediti per il mondo dell’animazione, studiati per intrattenere e stimolare la fantasia di ogni bambino, contro il muro del pregiudizio e della discriminazione, perché divertimento e fantasia sono un diritto di tutti i bimbi.

Per la sua valenza pedagogica e sociale il progetto ha ottenuto il contributo economico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e, fin da subito, ha conquistato il mondo dell’imprenditoria, dell’arte e dello spettacolo. Molte le personalità che hanno accettato di sostenere attivamente il progetto, come lo stilista Renato Balestra e la stella della danza Sabrina Brazzo, o prestando la loro voce ai vari personaggi della serie tv, come Giovanni Allevi, Beppe Carletti, Raul Cremona, Gigi e Ross, Vladimir Luxuria, Guillermo Mariotto e Giuseppe Zeno, quest’ultimo voce narrante di tutte le puntate.

LA GENESI DEL PROGETTO

La storia del Cartoon Able è quella di un progetto ambizioso, che nasce dall’incontro tra due differenti realtà professionali e la cui realizzazione è proseguita per tappe, attraverso un percorso complesso che ha coinvolto nel tempo identità e competenze diverse. Nel 2015 Puntidivista, una casa editrice composta da un gruppo di donne con una forte vocazione sociale e specializzata in prodotti per bimbi con deficit sensoriali e dell’apprendimento, decide di trasformare in cartoni animati le storie e i personaggi contenuti nelle sue pubblicazioni. Da qui, il coinvolgimento della casa di produzione Animundi, che abbraccia a pieno la causa e, grazie alla sua ventennale esperienza nel settore dell’animazione, riesce a sviluppare e codificare un’esclusiva metodologia di lavoro, il Cartoon Able, di cui è proprietaria, garantendo così la realizzazione del cartone animato attraverso l’esecuzione, il coordinamento e il controllo delle varie fasi produttive. Il trailer dimostrativo del progetto viene selezionato dalla piattaforma di crowdfunding “With You We Do” promossa da Telecom Italia. La rete lo sostiene, permettendo la raccolta dei fondi necessari e a febbraio 2017 nasce il primo Cartoon Able: lo special di 25 minuti “Lampadino e Caramella nel MagiRegno degli Zampa – L’importanza dei fiori”. La sua proiezione in uno speciale evento al Giffoni Film Festival, nel luglio del 2017, è un vero successo, a conferma dell’enorme potenzialità e della forza dirompente della nuova tecnica di cui la Serie si fa portatrice. Rai Ragazzi ha deciso di puntare sulle sue caratteristiche uniche, presentando il progetto lo scorso aprile a Torino nel corso del festival internazionale Cartoons on the bay.

IL NARRATORE

Interprete di alcune delle fiction di maggior successo di Rai Uno, da “Gente di Mare” a “Il paradiso delle signore”, fino alla recente miniserie “Come una madre”, GIUSEPPE ZENO ha prestato la sua calda e inconfondibile voce a “Lampadino e Caramella”, progetto che ha supportato con slancio fin dalla sua nascita, prima come narratore dello Special “Lampadino e Caramella – L’importanza dei fiori” e poi dei 20 episodi della nuovissima serie tv.

LE ALTRE VOCI

Nel corso dei 20 episodi, sono state numerose le figure nel mondo dell’arte e dello spettacolo che hanno voluto sostenere la finalità della serie prestando la propria voce per interpretare un personaggio di puntata.

Il Maestro GIOVANNI ALLEVI ha creduto fin da subito nel progetto Cartoon Able e lo ha supportato con il suo spontaneo e contagioso entusiasmo, tanto da entrare a pieno titolo nella serie tv con un personaggio che ne ripercorre le gesta e la naturale sensibilità: Giò Maestri. Sarà lui che nel MagiRegno aiuterà Lampadino e Caramella a risolvere un soporifero imprevisto dirigendo “Un insolito concerto”, il titolo dell’episodio.

Chi più di GUILLERMO MARIOTTO, stilista di grande talento e fantasia e giudice tanto inflessibile quanto dal grande cuore, poteva interpretare un personaggio fashion ed estroverso come Gatto Gerardo, il presentatore del Gran Ballo di inizio Inverno? Sarà lui ad annunciare con la sua voce squillante l’eccezionale gara che vedrà tra i suoi partecipanti due insoliti protagonisti scatenarsi in pista per dare vita ad “Un Natale rock’n’ roll”.

Carotì, Carotù… non c’è più!” e “Sim – Sim – Salamin…” sono solo due delle tante formule magiche che RAUL CREMONA, ecclettico protagonista di serate televisive e spettacoli di magia e non, pronuncia nei panni del simpatico Mago Silvano, coniglio in giacca e papillon. Con il suo intuito e la sua abilità, agitando la fedele bacchetta, il coniglio mago aiuterà Lampadino e Caramella senza per questo svelare “I trucchi del mestiere”.

E poi nel MagiRegno incontreremo: la dolcissima Raffa Giraffa, venditrice di palloncini colorati, con la voce di VLADIMIR LUXURIA, perfettamente a suo agio nel ruolo di dispensatrice di sogni; il simpatico Orso Balocco, interpretato da un divertito BEPPE CARLETTI, co-fondatore dei Nomadi, che gira il MagiRegno sul suo carretto di zucchero filato e ancora due intraprendenti scoiattoli che non potevano che essere doppiati dagli esuberanti e simpaticissimi GIGI&ROSS.

I TITOLI DEI 20 EPISODI

  1. Viva il circo
  2. Ossa preistoriche
  3. Le regole del gioco
  4. La gara di mongolfiere
  5. Un dolce da paura
  6. Tracce sospette
  7. La pazienza in gioco
  8. L’invasione delle Magifarfalle 
(guest voice – Beppe Carletti)
  9. Caccia all’uovo
  10. Il giocattolo perduto
  11. Il discorso del Re 

(guest voice – Vladimir Luxuria)
  12. Naturali trasformazioni
  13. Un insolito concerto 


(guest voice – Giovanni Allevi)
  14. I trucchi del mestiere 


(guest voice – Raul Cremona)
  15. Semplice come la pizza
  16. Incolpevoli distrazioni
  17. .. che freddo!
  18. Senza limiti 


(guest voice – Gigi e Ross)
  19. La sfida reale
  20. Un Natale rock’n’roll 
(guest voice – Guillermo Mariotto)