Lavoro: 3M avvia un nuovo modello, più flessibilità e benessere

25

MILANO – Il gruppo 3M lancia un nuovo modello di lavoro flessibile per favorire il giusto equilibrio tra lavoro e vita privata migliorando la produttività e promuovendo inclusione e benessere. In seguito alla pandemia, in Italia, l’83% dei dipendenti della multinazionale Usa ha scelto la formula Ibrida, con la libertà di decidere quanti giorni dedicare al lavoro da casa e quanti in ufficio. In particolare si registra una forte adozione dello smart working da parte delle donne (95%). Si tratta di dati equiparabili a quelli di Spagna e Francia, mentre, in Germania e Regno Unito si registra una maggiore tendenza alla presenza in ufficio.

“È innegabile quanto oggi, a seguito dei cambiamenti determinati dalla pandemia, si abbia la necessità di godere di una maggiore flessibilità. Assume dunque un ruolo rilevante il sentirsi responsabilizzati e far parte di un’azienda in cui la cultura del lavoro sia in grado di promuovere inclusione, benessere, innovazione e produttività”, ha commentato Maurizio Asti, HR Manager di 3M. Il nuovo modello lavorativo del gruppo, denominato “Work your way”, segue un approccio basato su tre punti chiave: flessibilità, diritto alla disconnessione e dipendente al centro. Si tratta di un progetto globale, in via di progressiva implementazione in tutto il mondo, che in Italia ha visto la luce a partire dal mese luglio.

“Il modello italiano, l’accordo sindacale e l’accordo individuale, che di fatto lo recepisce, offrono ai dipendenti di 3M la possibilità di concentrarsi sugli obiettivi – spiega il gruppo – proponendo liberamente la modalità lavorativa più adeguata alle proprie esigenze in linea con gli assetti organizzativi definiti dall’azienda, favorendo un corretto bilanciamento tra lavoro e vita privata e ribaltando il paradigma del lavoro d’ufficio così come era inteso nel pre-pandemia”. Attrattività aziendale, orientamento al risultato, miglioramento delle performance e fidelizzazione dei dipendenti sono le caratteristiche principali riconosciute al modello Work Your Way adottato dalla sede italiana di 3M e sostenute favorevolmente da Assolombarda.