Lazio, Zingaretti: “Dalla Regione 800mila euro per librerie e case editrici”

15

ROMA – “Festeggiamo la giornata mondiale del libro con un nuovo bando a sostegno della lettura e della cultura”. Così il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti sul contributo a fondo perduto a sostegno di librerie indipendenti e piccole case editrici per il finanziamento di progetti di promozione e diffusione della lettura che sarà pubblicato martedì 3 maggio. “La cultura e la conoscenza sono lo strumento più efficace per promuovere saggezza e quindi per costruire un futuro migliore – ha continuato Zingaretti – con questi finanziamenti a fondo perduto vogliamo sostenere le librerie indipendenti e le piccole case editrici che in questi ultimi anni hanno sofferto in modo particolare”.

“I libri servono a conoscere, a comprendere, aiutano a sviluppare dialogo; celebriamo la giornata mondiale del libro con questo secondo bando a sostegno delle piccole case editrici e delle librerie indipendenti che si aggiunge ai contributi a fondo perduto per micro, piccole e medie imprese di proprietari o gestori di librerie indipendenti che abbiamo presentato a marzo”, ha dichiarato Paolo Orneli, assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca e Università, Startup e Innovazione”.

“Visto il perdurare delle difficoltà economiche e sociali dovute all’emergenza pandemica, la Regione Lazio ha messo in campo diverse iniziative a sostegno delle librerie indipendenti, come il bando Cinema, Teatri e Librerie che destina un milione di euro alle librerie indipendenti del Lazio. In più, martedì 3 maggio pubblicherà un nuovo bando con un contributo a fondo perduto di 764.551 euro a favore sempre di librerie indipendenti e piccole case editrici.