Libia: Casini, “L’Italia non tocca palla”

Pier Ferdinando CasiniROMA – “L’isolamento e l’impotenza italiana nella vicenda libica è imbarazzante. Se si pensa a tutta la retorica che il Governo ha usato per descrivere le meraviglie della conferenza di Palermo non si sa se piangere o ridere. Al netto dei comunicati stampa di prammatica, si sta giocando una partita decisiva per l’Italia e noi non tocchiamo palla. Intanto i nostri governanti continuano a litigare”.

Lo dice in una nota il senatore Pier Ferdinando Casini (foto).