Lotta alla fame, Martina: “Serve uno scatto in avanti di tutte le istituzioni”

ROMA – “L’epidemia rende sempre più urgente la lotta alla fame. I numeri forniti anche pochi giorni fa dalla Banca Mondiale lo dimostrano in modo drammatico e inequivocabile: si stimano oltre cento milioni di persone in povertà estrema a causa del Covid. Serve subito uno scatto in avanti di tutte le istituzioni”. E’ quanto sostiene l’ex ministro delle politiche agricole, ed ex segretario del Pd, Maurizio Martina (foto).

“Tra qualche mese – aggiunge – l’Italia avrà la responsabilità di guidare i paesi G20 e la mia speranza è che metta al centro della riflessione comune questa sfida sull’equità dei sistemi alimentari, forte anche della nostra esperienza peculiare nel cuore del Mediterraneo. Perché garantire cibo sano e sufficiente a tutti è il miglior vaccino contro il caos, come giustamente è stato ricordato oggi conferendo il Nobel al Word Food Programme per i suoi sforzi quotidiani”.