M5s, Lezzi: ‘Nuovo voto su Rousseau o votiamo no al governo’

44

ROMA – Restano agitate le acque dentro a M5s dopo l’ok all’ingresso nella compagine del nuovo governo Draghi. Ad andare all’attacco è Barbara Lezzi (foto), che chiede che si torni a votare e in caso contrario sottolinea che il voto alla fiducia “deve essere” un no. Beppe Grillo intanto ha richiamato il Movimento a una “transizione cerebrale”.

“Questa mattina ho inviato, insieme ad alcuni colleghi, una mail al Capo Politico, al Comitato di garanzia e al Garante per segnalare che la previsione del quesito posta nella consultazione dell’11/02/21 non ha trovato riscontro nella formazione del nuovo Governo. Non c’è il super-ministero che avrebbe dovuto prevedere la fusione tra il Mise e il Ministero dell’Ambiente oggetto del quesito. Chiediamo che venga immediatamente indetta nuova consultazione. E’ evidente che, in assenza di riscontro, al fine di rispettare la maggioranza degli iscritti, il voto alla fiducia deve essere No”, scrive su Fb la senatrice Lezzi.