Mary Flower, la ricetta di un drink fresco e leggero per l’estate

48
drink mary flower
drink Mary Flower di Gioacchino Coppola – photo by Marco Baldassarre

Un cocktail perfetto per l’estate, il Mary Flower, realizzato da Gioacchino Coppola, bar manager di Riserva RoofTop, location lussuosa e suggestiva di recente apertura, con vista sul golfo di Napoli. Molto semplice nella sua realizzazione, il cocktail è dedicato dal bartender alla compagna, che spesso chiede un drink ‘fresco e non pesante’ e che ha nell’anguria uno dei suoi frutti preferiti. Un cocktail fresco da bere in spiaggia o nel dopo-cena, realizzato con il messicano Los Siete Misterios Doba-Yej, mezcal artigianale distillato in alambicco di rame, dal carattere sottile, prodotto cuocendo l’agave in forno interrato con legno e pietre di fiume e con la fresatura realizzata con la grande pietra tahona, trainata da cavallo. I suoi toni fruttati di limone e lime, le sue note lievemente affumicate di legni dolci, un leggero accenno di mirtilli e un finale che lascia una lunga scia di caramello con numerosi rimandi fruttati di agrumi lo rendono perfetto per i cocktail freschi e dal basso contenuto alcolico.

DRINK: MARY FLOWER

BARTENDER: Gioacchino Coppola, bar manager del Riserva RoofTop di Napoli

INGREDIENTI:

  • 40 ml Mezcal Los Siete Misterios Doba-Yej
  • 15 ml Italicus rosolio di bergamotto
  • Top-up soda all’anguria e lime
  • Garnish: anguria e fiore

PREPARAZIONE:

Il drink si prepara con la tecnica build: versare il mezcal Los Siete Misterios e gli altri ingredienti direttamente nel bicchiere pieno di ghiaccio, mescolare delicatamente con un bar spoon e servire, decorando con dell’anguria fresca e un fiore.