Meloni: “Se Draghi va al Colle voto anticipato non certo ma più vicino”

14

ROMA – “Se Draghi andasse al Quirinale le elezioni anticipate sarebbero non certe ma più vicine”, e “le difficoltà della maggioranza sono evidenti, diciamo che non serviva Mario Draghi per fare questa legge di bilancio”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni (foto), durante la puntata di ‘Porta a Porta’ in onda ieri sera su Raiuno.

“Non so quanti partiti dell’attuale arco parlamentare possono garantire la mobilitazione di tutti i loro parlamentari su un candidato”, anche perché “il Parlamento è balcanizzato”, ha poi concluso la Meloni.