Meloni: “Noi non cavalchiamo l’onda, non siamo surfisti”

11

MILANO – “Noi non cavalchiamo l’onda, non siamo surfisti, ma siamo navigatori”. Così Giorgia Meloni nel suo intervento alla Conferenza programmatica di Fdi, a Milano. Poi avverte gli alleati: “Vogliamo dare orgoglio a questa Nazione con il centrodestra, penso e spero di farlo con il centrodestra, ma lo faremo comunque”.

“Siamo fieri di essere all’opposizione. Noi non ci svendiamo”, sottolinea, aggiungendo: ”Non vogliamo andare al governo a tutti i costi, ma se ci mandano gli italiani”.

E poi: “Non voglio fare polemica con il centrodestra, perché non mi piace fare i favori alla sinistra. Per me è semplice. Qui c’è la sinistra: voi dove volete stare? Se voi volete stare qui, come spero, è tutto facilissimo: servono chiarezza, regole e orgoglio. E se si sta da questa parte, l’alleanza non ha porte girevoli: si vince e si perde. L’ultima volta che ho chiesto un impegno in questo senso io mi sono trovata con due poltrone vuote accanto a me… Ma gli italiani si sono trovati tre governi di fila, non di centrodestra”, dice ancora Meloni.

E conclude: “Non siamo figli di un Dio minore, non accettiamo insegnamenti da chi un Dio non ce l’ha. Non ci troverete mai con lo sguardo basso, scendete sul piano dei contenuti, dimostrate l’orgoglio che noi dimostriamo”.