Mes, Meloni: “Depositeremo un atto affinché il Parlamento si esprima in modo chiaro e inequivocabile”

ROMA – La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, scrive oggi su Facebook che “l’economista Domenico Lombardi rileva che durante il periodo di lockdown il conto di Tesoreria del Ministero dell’Economia è lievitato del 55%, sul conto corrente gestito da Gualtieri giacciono inutilizzati ben 70 miliardi di euro, 25 in più rispetto a fine febbraio, addirittura 56 in più rispetto a inizio anno”.

Meloni aggiunge: “In questa fase, con cittadini e aziende che sono sempre più con l’acqua alla gola, è già di per sé un delitto non mettere in circolazione risorse nostre e immediatamente spendibili, ma è davvero intollerabile che questa maggioranza continui a invocare il Mes per contrarre un nuovo debito e farci commissariare dalla Troika”.

“Ora basta – tuona Meloni – si utilizzino subito quei soldi per fare investimenti, potenziare il sistema sanitario, accorciare i tempi di pagamento della pubblica amministrazione e rilanciare l’economia. Fratelli d’Italia depositerà un atto affinché il Parlamento si esprima in modo chiaro e inequivocabile sul Mes”.