Morto ambasciatore italiano in Congo, Razzi: “Un bravissimo ragazzo e molto capace”

1

ROMA – “Mi è appena giunta notizia che il mio grande amico, nonché ambasciatore italiano in Congo, ha subito un attentato insieme ad un carabiniere e sono entrambi deceduti. Trovo inammissibile una cosa del genere, spero vengano presi provvedimenti. Mi ricordo della prima volta in cui ci siamo conosciuti all’ambasciata italiana in Svizzera a Berna. E non posso dimenticare quando siamo andati insieme a vedere la partita di calcio Juventus-YoungBoys, e abbiamo passato un bellissimo pomeriggio insieme. Caro Luca, ti ho sempre apprezzato come persona, eri un bravissimo ragazzo e molto capace! Hai fatto una carriera bellissima! Riposa in pace, amico mio”.

E’ quanto afferma, sulla sua pagina Facebook, l’ex senatore di Forza Italia Antonio Razzi (foto), commentando la morte dell’ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio, avvenuta durante un attentato.