Morto Valerio Onida, Draghi: “È stato garante di libertà e difensore dei diritti”

13

ROMA – Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime in una nota “il più sentito cordoglio per la scomparsa del Prof. Valerio Onida. Presidente della Corte Costituzionale, il Prof. Onida – ricorda Draghi – è stato garante di libertà e difensore dei diritti, soprattutto dei più deboli”.

E ancora: “Alla sua attività di giudice e accademico, ha affiancato per anni quella di volontario nelle carceri, segno della sua umanità e delle sue convinzioni. Ai suoi cari, le condoglianze di tutto il Governo”, conclude il premier.