Pagano (FI): “Finalmente un governo politico che guarda a mondo impresa e lavoratori fuori da logica conflitto sociale”

20

ROMA – “Ringrazio il presidente Meloni per lo stile sobrio e responsabile che ha adottato sin dalle prime ore successive alla vittoria elettorale. La consapevolezza delle difficoltà che in questo momento l’Italia vive hanno dettato lo stile serio, ma anche fermo e deciso. Riscontro una netta discontinuità con le politiche verbose e spesso dannose delle sinistre, quello delle tasse, del Rdc, del no a tutto”. Lo ha detto Nazario Pagano, deputato di Forza Italia, intervenendo nell’Aula di Montecitorio, durante il dibattito sulla fiducia al governo Meloni.

“Finalmente nasce un governo politico, che guarda alla cultura, senza dimenticare le nostre radici giudaico cristiane, che guarda al mondo dell’impresa, ai liberi professionisti, alle partite Iva, alle categorie del mondo del lavoro fuori dalla logica del costante conflitto sociale, che guarda al merito come condizione imprescindibile dalla scuola fino al lavoro, che saprà affrontare il tema dell’insicurezza delle nostre città, con fermezza. Finalmente, nasce un governo che farà le alcune riforme attese da tanto tempo, pace fiscale, flat tax, presidenzialismo, da affrontare con apertura di idee e cercando punti di incontro”, ha concluso Pagano.