Papa Francesco: “Bravi i confessori che non stanno con la frusta in mano”

57

Papa Francesco AngelusCITTA’ DEL VATICANO – Sono “bravi quei confessori che non sono con la frusta in mano ma sono solo per ricevere, ascoltare, dire che Dio è buono e che non si stanca mai di perdonare”. Lo ha detto Papa Francesco oggi all’Angelus invitando i fedeli in piazza San Pietro a fare un applauso a questi sacerdoti.

Poi il pontefice, nel giorno di San Valentino, ha voluto rivolgere “un pensiero, un augurio ai fidanzati, agli innamorati. Li accompagno con la mia preghiera e li benedico”.