Pd, Bellanova risponde a D’Alema: “Non si è più capaci di leggere con gli occhi della politica”

33

ROMA – “Utilizzare il termine malattia per etichettare una stagione che ha saputo guardare al futuro e al riformismo da esattamente conto di ciò che non si è più capaci di leggere con gli occhi della politica. Ciò dovrebbe far trasecolare anche gli amici del Pd che di quella stagione – caratterizzata dallo sguardo verso futuro – ne hanno fatto parte. Condividendo, spendendosi e lavorando per migliorare il Paese. Affrontare le sfide che il tempo ci impone con uno sguardo riformista o riesumare vecchi schemi che hanno prodotto solo fallimenti. Il punto sul quale la politica dovrebbe interrogarsi e dibattere è questo. Non il destino politico di D’Alema e soci”.

Lo scrive sui social la vice ministra alle infrastrutture, Teresa Bellanova (foto).