Pd, direzione deciderà su slittamento primarie al 26 febbraio

5
Enrico Letta

ROMA – Potrebbero slittare al 26 febbraio le primarie del Pd per scegliere il nuovo segretario, ma solo per “motivi tecnici”, assicura un parlamentare del partito. L’ipotesi è al centro della discussione in queste ore e, secondo quanto si apprende da fonti del Nazareno, per Enrico Letta resta valida la data del 19 febbraio già fissata.

Il segretario, però, rimetterà la decisione alla direzione che si terrà la prossima settimana. Come spiega un parlamentare Pd: “Ci sono le regionali il 12 novembre, poi c’è il carnevale, che in molte zone porta alla chiusura delle scuole e diventa occasione per un weekend lungo fuori città per molti. Ci sono poi da risolvere questioni tecniche relative al tesseramento. Nulla è ancora deciso, ci potrebbe essere uno slittamento, ma solo per motivi pratici”.