Pd, Martina: “Il congresso sarà il mezzo per costruire un’alternativa”

ROMA – “Ho il dovere di portare il PD all’Assemblea nazionale garantendo equilibrio e unità come ho fatto in tutti questi mesi di lavoro. Poi farò le mie valutazioni che non saranno mai solo personali ma collettive”. Così il Segretario uscente del Partito Democratico, Maurizio Martina (foto), in vista dell’evento di oggi.

“L’importante per me – prosegue Martina – è che il congresso sia un mezzo e non un fine. E che il fine sia il cambiamento del PD per l’alternativa alla destra, per ripartire nella società e dalle persone che vogliamo rappresentare con nuove battaglie per l’equità e la giustizia sociale tanto più oggi verso un governo che sta spingendo l’Italia nel burrone”.