Pediatria: report, meno casi di cyberbullismo ma più minori denunciati nel 2022

5

cyberbullismoROMA – Cala il numero dei casi di cyberbullismo nel 2022 trattati dalla polizia Postale che sono in totale 323 contro i 458 del 2021. Secondo quanto emerge dal report sull’attività della Polizia Postale sono 17 i casi trattati con vittime minori di 9 anni contro i 27 del 2021, 87 quelli che hanno riguardato la fascia tra i 10 e i 13 anni, contro i 112 dell’anno precedente e sono 219 quelli che hanno riguardato i 14-17enni contro i 319 del 2021. Aumentano invece i minori denunciati per cyberbullismo che sono stati 128 nel 2022 contro i 117 del 2021.

Secondo la Polizia Postale, il calo dei casi di cyberbullismo può essere interpretato ‘come effetto della normalizzazione delle abitudini dei ragazzi: non si può escludere che il ritorno ad una vita sociale priva di restrizioni abbia avuto un’influenza positiva sulla qualità delle interazioni sociali, delle relazioni tra coetanei e che la costanza dell’opera di sensibilizzazione svolta dalla Polizia Postale, nelle strutture scolastiche, abbia mantenuto alta l’attenzione degli adulti e dei ragazzi stessi sulla necessità di agire responsabilmente e correttamente in rete.