Per l’Istat cala la disoccupazione, esultano Di Maio e Salvini: “Avanti così”

ROMA – Secondo l’Istat, la disoccupazione a maggio si è attestata sul 9,9%. Un dato che stupisce perché non si era mai andati così giù dal 2012. Giustamente, di conseguenza, esultano i due vice presidenti del consiglio: Luigi Di Maio, ministro del lavoro e dello sviluppo economico, e Matteo Salvini, ministro dell’Interno.

“Le notizie che leggiamo questa mattina ci dicono che quella di oggi è davvero una bella giornata. Dopo esser stato attaccato per mesi dai partiti d’opposizione (e dai loro media di riferimento) che me ne hanno dette di tutti i colori, ridicolizzando il decreto dignità (dicevano che non sarebbe servito a nulla!), ancora una volta sono felice di smentire questi chiacchieroni con i fatti”, scrive Di Maio su Facebook.

E Salvini aggiunge: “Disoccupazione sotto il 10% per la prima volta dopo anni, lavoratori italiani in crescita e ai massimi storici dal 1977. Avanti così, tagliare le tasse a imprenditori, lavoratori e famiglie è un dovere morale”.