Petrolio-Antivirus, Covid-19: i punti cruciali degli errori fatti

MILANO – Continua la lunga serie di inchieste di Petrolio-Antivirus con la puntata di prima serata in onda sabato 4 aprile, alle 21.05, su Rai2. Cosa sono, come funzionano, chi deve usare, i test sierologici sul coronavirus? Sono lo strumento per accelerare l’allentamento delle misure di “chiusura totale”? Chi ha sconfitto la malattia è diventato immune e può quindi tornare prima di altri a lavorare senza correre rischi?

Cosa non ha funzionato nel bergamasco? L’inchiesta rivela i punti cruciali degli errori fatti. Petrolio, condotto da Duilio Giammaria, si interrogherà anche sulla tenuta sociale del Paese, nel momento in cui alla crisi sanitaria si sta affiancando quella economica.

Interverranno nel corso della puntata: Pierpaolo Sileri, Viceministro della Salute, Monsignor Antonio Spadaro, direttore di Civiltà Cattolica, Antonella Viola, ordinario di Patologia generale all’Università di Padova, Anna Teresa Palamara, ordinario di Microbiologia all’Università Sapienza di Roma, Carlo Signorelli, ordinario di Igiene all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Antonio Decaro, Presidente dell’Anci, Massimiliano Giansanti Presidente di Confagricoltura, e i corrispondenti Rai da Parigi, Berlino, Londra, New York e Pechino.