Pnrr: ok all’erogazione all’Italia della seconda rata da 21 miliardi, soddisfatto Brunetta

39

ROMA – “Esprimo grande soddisfazione per l’annuncio odierno della Commissione Ue, che ha fornito il suo via libera all’erogazione all’Italia della seconda rata da 21 miliardi, per aver raggiunto tutti gli obiettivi Pnrr previsti al 30 giugno 2022. Sono particolarmente lieto delle parole lusinghiere della presidente Von der Leyen, secondo cui l’Italia continua a dar prova di un ‘considerevole slancio riformatore’ in settori strategici fondamentali, citando in particolare la riforma della PA. Una riforma ‘davvero di ampio respiro – è il giudizio della Commissione – volta a migliorare la capacità amministrativa, sia a livello centrale sia locale, in termini di capitale umano (per quanto riguarda la selezione del personale, le competenze, lo sviluppo di carriera e la valutazione)’. Von der Leyen ha anche confermato che la Commissione continuerà ad accompagnare l’Italia in questo percorso. Serietà, condivisione, rispetto, responsabilità. Mi sembra il miglior lascito politico per il prossimo Governo”.

Lo afferma sui suoi canali social il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta.