Polenta al nero di seppia e crostini di polenta: due ricette per l’autunno

29

Bimby propone due ricette in esclusiva: la polenta al nero di seppia con ragù di calamari, e crostini di polenta con stracchino, radicchio e noci

Chi l’ha detto che la polenta è prerogativa degli italiani dall’Umbria in su? La stagione autunnale è ormai inoltrata e gli italiani hanno nella dispensa tutti gli ingredienti necessari per i piatti di stagione. Dai funghi alla zucca, dalle castagne alle nocciole, ogni alimento tipico autunnale dà vita a numerose ricette dal sapore casalingo, gustabili sia in casa attorno alla tavola sia all’aperto per un pic-nic nel tipico foliage di ottobre. Alimento tra i più antichi e poveri che caratterizza questa stagione è la farina di mais, la base di un piatto che gli italiani stanno sempre più amando: la polenta, che, per la sua grande versatilità, si aggiudica il primato tra le portate più servite in questa stagione.

Un dato confermato da Bimby, l’azienda che produce l’iconico robot da cucina multifunzione, che attraverso la piattaforma ufficiale di ricette Cookidoo monitora costantemente quali sono le ricette più preparate. E la polenta si aggiudica il primo posto non solo nel Nord Italia, ma prevale anche nei menù autunnali in Centro-Sud.

Povera ma buona, la polenta ha sfamato per secoli soprattutto i ceti popolari e oggi è sinonimo di cibo semplice e genuino da preparare in casa e servire con gli accostamenti più diversi a seconda dei gusti, in particolare in Sud Italia dove gli chef amano sperimentare con la polenta, ingredienti e accostamenti. Con Bimby preparare la polenta è semplice e pratico: gestisce i tempi di cottura e la temperatura e rimescola avvisando a fine cottura.

Proseguendo nella classifica dei piatti più cucinati dagli italiani nella stagione autunno-inverno, vediamo che non si rinuncia ai grandi classici. Il risotto ai funghi, un primo piatto intramontabile e amatissimo da nord a sud, si conferma tra i piatti più amati insieme alla vellutata di zucca, ricetta light ma sfiziosa che unisce il bisogno di calore dell’inverno a uno degli ingredienti più tipici, dolci e saporiti di questa stagione. Chiudono la classifica lo spezzatino con patate, tradizionale secondo piatto o anche piatto unico dal sapore coinvolgente, e il risotto con lo zafferano, delicato piatto tipico di Milano ma ora apprezzato in tutta Italia.

Gli italiani, popolo di buongustai, non perdono infatti l’occasione di dar vita alle proprie creazioni con quel pizzico di creatività che li contraddistingue, all’insegna della tradizione e anche della sperimentazione in cucina. Per assecondare questa tendenza, Bimby ha introdotto due nuove funzionalità accessibili attraverso la piattaforma di ricette Cookidoo. Con “Ricette create” è possibile inserire una propria ricetta su Cookidoo, la ricetta della nonna o una propria creazione, per adattarla e realizzarla in modalità guidata; non solo, è anche possibile condividerla e metterla a disposizione di altri utenti Cookidoo.

La nuova funzionalità “Adatta” permette di personalizzare le porzioni delle ricette a seconda di dover gestire una tavolata di amici o di preparare una pietanza tutta per sé, semplificando così la vita in cucina e risparmiando tempo. Gli ingredienti delle ricette più cliccate su Cookidoo sono ora proporzionabili a seconda del numero di commensali.

Al passo con i trend culinari autunno-inverno 2022, Bimby consiglia due ricette Cookidoo in esclusiva a base del piatto più cliccato, la polenta: polenta al nero di seppia con ragù di calamari e crostini di polenta con stracchino, radicchio e noci. La prima proposta total black è un ottimo abbinamento per tutti gli amanti del pesce che soprattutto al Sud ritroveranno con piacere in un piatto come la polenta, mentre la seconda vede una rielaborazione in chiave alternativa della polenta, come ingrediente che scalda il palato di un piatto che unisce il gusto deciso dello stracchino alla freschezza di due ingredienti tipici di stagione, radicchio e noci.

polenta nero di seppia

Polenta al nero di seppia con ragù di calamari

Preparazione

Ragù di calamaretti

Mettere nel boccale il prezzemolo e tritare (5 sec./vel. 7), poi trasferire metà del prezzemolo tritato in una ciotola e tenere da parte. Aggiungere l’aglio e il peperoncino, tritare (5 sec./vel. 6). Riunire sul fondo con la spatola. Unire, quindi, l’olio extravergine di oliva e insaporire (3 min./120°C/vel. 1). Aggiungere i calamari e cuocere (3 min./120°C) e unire il vino e sfumare (1 min./100°C), senza misurino. Aggiungere la passata, il concentrato di pomodoro e il sale, cuocere (10 min./100°C) quindi trasferire in una ciotola spolverizzare con il prezzemolo tritato messo precedentemente da parte e tenere in caldo.

Polenta

Per preparare la polenta mettere nel boccale l’acqua, il nero di seppia, il sale e l’olio extravergine di oliva, portare ad ebollizione (12 min./100°C/vel. 1). Mescolare (1 min./vel. 2) e aggiungere la farina e mescolare 20 sec./vel. 3 spatolando. Cuocere 40 min./100°C/vel. 2 spatolando a fondo ogni tanto lasciando inserita la spatola. Infine, servire la polenta calda insieme al ragù di calamari.

crostini polenta

Crostini di polenta con stracchino, radicchio e noci

Preparazione

Polenta

Mettere nel boccale l’acqua, il sale e l’olio extravergine di oliva, portare ad ebollizione (8 min./100°C/vel. 1). Mescolare (1 min./vel. 2) aggiungendo la farina di mais dal foro del coperchio. Mescolare ancora (30 sec./vel. 3) spatolando a fondo ogni tanto lasciando inserita la spatola, quindi cuocere (40 min./100°C/vel. 2). Stendere la polenta in una pirofila da forno (30x20x 6 cm) e lasciare raffreddare. Lavare e asciugare il boccale.

Radicchio insaporito

Per preparare il radicchio, mettere nel boccale la cipolla e tritare (5 sec./vel. 5). Riunire sul fondo con la spatola e aggiungere l’olio extravergine di oliva e insaporire (3 min./120°C/vel. 1). Unire il radicchio, il sale e il pepe e cuocere (10 min./120°C). Trasferire il condimento in una ciotola.

Terminare la preparazione

Per terminare la ricetta, riprendere la polenta raffreddata e ricavarne dei dischi con un coppapasta e abbrustolire su una padella antiaderente i crostini di polenta da entrambi i lati. Sistemare sopra ogni crostino un cucchiaio di stracchino e il radicchio e ripassare velocemente in forno fino a quando lo stracchino non sarà fuso. Infine, decorare con gherigli di noci e servire.