“Poter ritrovare una nuova famiglia”, a Roma i cohousing per le persone anziane

46

Virginia RaggiROMA – “Poter ritrovare una nuova famiglia. Questo è il senso dei cohousing che stiamo aprendo in città per le persone anziane. Ho incontrato i cinque ospiti di “Casa Giada”, in zona La Giustiniana, per condividere con loro alcuni momenti della nuova esperienza in coabitazione che stanno vivendo. Abbiamo inaugurato questo cohousing poche settimane fa, all’interno di un immobile di Roma Capitale, grazie anche a fondi PON Metro e in collaborazione con l’Asp Irasp”. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel presentare questa importante iniziativa.

“Qui – aggiunge – le persone possono condividere la casa come in una famiglia. Ognuno entra con i propri vissuti e le proprie caratteristiche personali, che vengono valorizzate per dare vita a una piccola Comunità. Gli spazi comuni, come la cucina e il salotto, sono vissuti insieme e ognuno dà il proprio contributo al benessere del gruppo. Gli ospiti sono affiancati da operatori specializzati con il ruolo di ‘mediatori della convivenza’, che li supportano lungo il percorso. Il progetto della nostra Amministrazione prevede circa 100 posti in più per le persone anziane a Roma, secondo questi nuovi modelli di residenzialità. Ringrazio tutti coloro che stanno contribuendo a realizzare tutto ciò”.