Premio Nobel per la Pace al World Food Programme, la nota di Giansanti

confagricoltura

“É motivo di orgoglio per le nostre imprese che ogni giorno si impegnano a produrre cibo che Il Premio Nobel per la Pace sia stato assegnato al World Food Programme, che ha il suo quartier generale a Roma. Un riconoscimento meritato per gli sforzi profusi dall’Agenzia ONU sul fronte della gestione dei sistemi alimentari globali”.

Lo ha detto il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, sottolineando che “è necessario, ora piu’ che mai, che i governi di tutto il mondo si adoperino per trovare soluzioni nella lotta contro la fame. Un problema che, con la pandemia, rischia di diventare un dramma di proporzioni catastrofiche, anche a causa delle condizioni economiche già precarie in alcuni Paesi del mondo”.