PresaDiretta torna in onda il 3 febbraio con “L’ultima ape”

ROMA – Lunedì 3 febbraio alle 21.20, su Rai 3, andrà in onda PresaDiretta con “L’ultima ape”. Il mondo scientifico ha lanciato un allarme: negli ultimi anni in Europa abbiamo perso la metà delle specie di impollinatori, api selvatiche e farfalle. I tre quarti delle principali colture alimentari dipendono proprio da loro. Ma tutto il mondo degli insetti è al collasso: il 75% degli insetti volanti è scomparso dalle nostre campagne. Mele, pere, kiwi, mirtilli, cioccolato, caffè, mandorle, senza gli insetti impollinatori, non arriverebbero più sulle nostre tavole.

È in gioco il futuro della nostra alimentazione. Tra i principali responsabili del crollo del numero degli insetti ci sono alcune tipologie di pesticidi usati in agricoltura, oggi vietati in Europa. Ma quali sono le conseguenze del loro massiccio utilizzo avvenuto nel passato? E quali rischi potrebbero avere sulla salute degli insetti i nuovi prodotti per l’agricoltura immessi nel mercato?

A PresaDiretta le testimonianze dei più autorevoli istituti scientifici europei impegnati nello studio del problema e nel tentativo di salvare questi piccoli animali così importanti per il funzionamento degli ecosistemi. E poi le posizioni delle istituzioni comunitarie e del mondo dell’agroindustria. Cosa possiamo fare per correre ai ripari? “L’ultima ape” è un racconto di Riccardo Iacona con Lisa Iotti, Antonella Bottini, Irene Sicurella, Raffaele Manco e Alessandro Marcelli.