Presidente della Commissione Esteri esprime cordoglio per vittime Beirut

piero fassino

ROMA – A nome della Commissione esteri della Camera dei deputati, il Presidente Piero Fassino ha espresso il più profondo cordoglio alle autorità libanesi e all’Ambasciatore della Repubblica del Libano in Italia, Mira Daher, per il drammatico evento verificatosi nel pomeriggio di ieri a Beirut, dove a seguito della devastante esplosione di un hangar del porto dove erano state stoccate 2.700 tonnellate di nitrato di ammonio, sono morte decine di persone, il cui numero è in continuo aggiornamento.

Il Presidente Fassino ha espresso inoltre la vicinanza di tutta la Commissione alle migliaia di persone sono rimaste ferite e gravemente intossicate dalle tossine sprigionate a seguito dell’esplosione, in modo particolare al militare italiano Roberto Caldarulo, appartenente al contingente internazionale UNIFIL che l’Italia schiera in Libano dal 1978. La Commissione ha quindi osservato un minuto di silenzio.