Renzi: “Il M5S usa la vicenda Ucraina per regolare i suoi conti interni”

6

ROMA – “Nei 5 Stelle stanno utilizzando la vicenda Ucraina per regolare i loro conti…Di fronte a una vicenda così grande e importante ai 5 Stelle non gliene frega assolutamente niente delle questioni ucraine o della geopolitica. Loro non stanno discutendo se la Crimea o il Donbass devono rimanere in Ucraina. Loro stanno discutendo se la Taverna e Toninelli devono rimanere in Parlamento”.

E’ quanto ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, rispondendo a una domanda di Lucia Annunziata sulla crisi interna al M5s, durante la trasmissione ‘Mezz’ora in più’ su Rai3. “Siamo di fronte – incalza Renzi – a un partito che è finito, che si sta dividendo al proprio interno, dove l’unico obiettivo è capire se riportano a casa la pelle alle prossime elezioni, e io dico, spoiler, no”.