Ricetta profiteroles: ingredienti e preparazione del dolce

46

profiteroles

“Io ti amo: secondo me tu sei la più bella invenzione dopo i profiteroles…“– disse Robin Williams. Dolce, dolcissimo febbraio! Da San Valentino a Carnevale, i peccati di gola si sprecano… Ma se per la festa degli innamorati il classico dessert è una sorta di gran finale di una cenetta come si deve, per i giorni di festa in maschera leccornie fritte e al forno sono un must quotidiano della tradizione italiana.

Uscire dagli schemi per stupire tutti diventa allora una sfida e proporre qualcosa di buono (e di sano) con le proprie manine una bella e squisita sorpresa. Dunque bando alle chiacchiere! Ecco per tutti, fidanzati, fidanzate, mamme, papà, bimbi, ragazzi, un’idea tra i fornelli che lascerà tutti a bocca aperta, più che mai.

Farmo, leader del gluten free, ha infatti rivisitato una ricetta gourmet che ha fatto la storia della pasticceria: i profiteroles. Seguendo alla lettera la ricetta dei pastry chef di Farmo, grazie al preparato Fibrepan si otterrà un dolce dal gusto favoloso, capace di conquistare i palati più esigenti. Un dolce benessere, provare e degustare per credere… Farmo, eat a better life!

Come preparare i profiteroles

Bigne’

  • 300g Fibrepan
  • 500g acqua
  • 8 uova
  • 200g burro
  • 10g sale

Per copertura al cioccolato

  • 200 g acqua
  • 450 g cioccolato fondente
  • 80 g panna fresca liquida
  • 150 g zucchero
  • 1 pizzico di sale

Crema chantilly per ripieno

  • 250 g panna fresca liquida
  • 50 g zucchero a velo
  • baccello di vaniglia

Preparazione dei bigné

Portare ad ebollizione l’acqua con il burro e il sale, versare il Fibrepan e mescolare energicamente a fuoco lento per 3 minuti circa, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Trasferire il composto in una ciotola, unire uno alla volta le uova mescolando con una frusta ad ogni uovo aggiunto fino ad ottenere un impasto lucido e omogeneo.

Dosare l’impasto con due cucchiai (o tasca da pasticcere) su carta da forno, creando delle palline di media misura. Cuocere in forno preriscaldato a 220 °C per 20 min. circa.

Preparazione della copertura di cioccolato

Nel frattempo realizzare la salsa al cioccolato per la copertura. Per prima cosa tritare il cioccolato, poi in una casseruola versare acqua e zucchero. Portate a bollore e non appena inizierà a bollire unire anche la panna. Lasciare bollire nuovamente e unire metà del cioccolato fondente, poi mescolare sempre con la frusta e unire anche il cioccolato rimasto. Mescolare di nuovo e non appena inizia a bollire di nuovo trasferire in una ciotola e aggiungere un pizzico di sale. Mescolare e lasciare raffreddare a temperatura ambiente, fino a quando non sarà denso al punto da velare i bignè. Ci vorranno circa 15-20 minuti.

Preparazione crema chantilly per ripieno

Mentre la salsa raffredda preparare la crema chantilly per la farcitura. In una ciotola fredda versare la panna ben fredda. Iniziare a lavorare la panna con lo sbattitore elettrico; non appena inizia ad inspessirsi aggiungere metà dello zucchero a velo e i semi della bacca di vaniglia. Continuare a sbattere con la frusta e prima che abbia raggiunto una consistenza molto ferma, aggiungere anche la parte restante di zucchero a velo. Lavorare ancora con la frusta fino a montare completamente la panna.

Composizione Profiteroles

Forare la base dei bigné utilizzando una bocchetta liscia. Trasferire la crema chantilly in una sacca da pasticcere e farcire i bignè. Posizionarli man mano su un vassoio, ricoprirli con pellicola e riporli in frigorifero per qualche minuto. Una volta raffreddati, posizionare una griglia su un foglio di carta forno, tuffare i bignè uno alla volta all’interno della salsa al cioccolato; poi estrarlo e posizionarlo su una griglia; in questo modo la copertura in eccesso colerà via. Una volta pronti disporli in un piatto, in modo da formare una piramide. Decorare con qualche ciuffo di crema chantilly avanzata dalla farcitura e rimetterli in frigorifero fino al momento di servirli.